Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Mercoledì 23 Settembre - ore 21.47

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

"Siamo tornati in piena crisi sanitaria, subito tavolo di emergenza"

Fabrizia Pecunia, sindaca di Riomaggiore: "Già ad agosto avevo chiesto l'intervento del prefetto per coordinare un supporto nei borghi più affollati".

"Siamo tornati in piena crisi sanitaria, subito tavolo di emergenza"

Cinque Terre - Val di Vara - "Emergenza sanitaria, nuovamente il caos. Questi mesi sono passati invano. Ieri nel Comune di Riomaggiore è stato chiuso un esercizio commerciale a causa del contagio di alcuni dipendenti. Ad oggi, non ho ancora ricevuto da parte di Asl l’elenco delle sorveglianze. Vorrei sapere con quali criteri viene attivata la sorveglianza di chi è entrato in contatto con una persona positiva". Lo ha denunciato ieri sera Fabrizia Pecunia, sindaca di Riomaggiore, che ha continuato: "Viene messo in sorveglianza chi ha incontrato nei 14 giorni precedenti i sintomi? Oppure nei 3 giorni precedenti il risultato del tampone? Quale tipo di contattato deve esserci per entrare in sorveglianza? I tamponi vengono eseguiti a tutte le sorveglianze? Dove vengono eseguiti, nelle abitazioni o presso l’Asl? I Sindaci dovrebbero essere tempestivamente informati sulle procedure adottate, sulle modalità di effettuazione dei tamponi e sulle tempistiche. Non ci sono risposte e siamo nuovamente lasciati soli in prima linea ad affrontare una situazione per certi versi ancora più critica di prima. Chiederò l’immediata convocazione della conferenza dei Sindaci Asl per ricevere le dovute risposte".

"Regione ha emanato una ordinanza per togliere il limite di accesso nelle chiese e nei luoghi di culto, ora impone l’uso delle mascherine h24 nella nostra provincia - conclude la sindaca, esponente Pd, in corsa alle regionali -. Queste scelte contraddittorie ci mettono in grande difficoltà perché creano una confusione pericolosa. Inoltre, presuppongono la necessità di un coordinamento a livello provinciale per garantire su tutto il territorio il rispetto di questa misura. Avevo già chiesto ad agosto l’intervento del Prefetto per coordinare un supporto nei borghi più affollati. Auspico che si attivi subito il tavolo di emergenza per la gestione dei controlli. Siamo nuovamente in piena crisi sanitaria e abbiamo bisogno di un supporto puntuale. Dispiace constatare che la salute pubblica non sia una priorità per la nostra Regione".

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia




FOTOGALLERY






















Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News