Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Giovedì 27 Giugno - ore 11.11

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

"Non condivido la linea del governo e le scelte sanitarie della giunta"

Il consigliere regionale De Paoli lascia la Lega dopo mesi di idiosincrasie con un breve discorso in consiglio regionale: "Non sono d'accordo con l'arroganza con cui taluni esponenti trattano le istituzioni sventolando rosari e Vangeli vari".

potrebbe entrare nei popolari
"Non condivido la linea del governo e le scelte sanitarie della giunta"

Cinque Terre - Val di Vara - Giovanni De Paoli molla la Lega. L'ormai ex esponente del Carroccio ha deciso di rompere con i salviniani annunciando la sua scelta oggi in consiglio regionale, dove siede dal 2015. "Non condivido la linea politica di questo governo - ha spiegato -, non condivido certe scelte fate in sanità da questa giunta, l'arroganza con cui esponenti della Lega trattano le istituzioni democratiche che non la pensano come loro sventolando rosari e Vangeli vari. Non sopporto più le angherie che questa Lega esercita quotidianamente nei miei confronti. Mentre sono qui a rappresentare gli interessi dei cittadini della Val di Vara, alcuni esponenti sono in Val di Vara a distribuire santini per una lista opposta alla mia. Ebbene, difenderò sempre i miei concittadini, le persone deboli: lascio questo partito se ancora di partito si possa parlare e per il momento aderisco al gruppo misto. Garantirò il mio voto a questa maggioranza soprattutto per il rispetto e l'amicizia che mi lega al grande presidente Giovanni Toti".

Una decisione che per la verità sorprende fino a un certo punto, visto che in questi anni il politico della Val di Vara non ha fatto mancare distinguo e passi in avanti rispetto alla linea del partito. Si pensi alla posizione pro abolizione del Parco di Montemarcello, Magra e Vara, al sì alla bretella Santo Stefano-Ceparana, al balzo con cui ha proposto di considerare seriamente l'ipotesi di non fare il nuovo ospedale pensando invece a riqualificare il Sant'Andrea. Per non parlare della scelta di non sostenere il giovane leghista Filippo Ivani alle comunali del Comune di Carrodano, preferendo appoggiare il 'bianco' Fabrizio Dellepiane. Una vicinanza alla compagine centrista dimostrata anche dalle intese con il consigliere Andrea Costa e dal supporto a Loriano Isolabella quale candidato sindaco di Varese Ligure.

“Prendiamo atto della decisione di passare al gruppo Misto del consigliere Giovanni De Paoli, che già in passato aveva dimostrato poca sintonia con il gruppo della Lega e che stamane è stata palesata in aula durante i lavori del consiglio regionale. Al collega De Paoli auguriamo buon lavoro per la prosecuzione della legislatura”, la nota del Gruppo regionale Lega Nord Liguria – Salvini.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia









































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News