Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Giovedì 27 Giugno - ore 11.11

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

"La Regione si interessa al flusso turistico quando la stagione è cominciata "

Fabrizia Pecunia, sindaco di Riomaggiore risponde all'ente: "Siamo preoccupati, non c'è coinvolgimento delle istituzioni locali.

post assalto Cinque Terre
"La Regione si interessa al flusso turistico quando la stagione è cominciata "

Cinque Terre - Val di Vara - "Il recente risveglio di Regione Liguria rispetto al tema della gestione del flusso turistico alle Cinque Terre è sicuramente una buona notizia, anche se arrivata fuori tempo rispetto all’avvio della nuova stagione". Lo scrive Fabrizia Pecunia, sindaco di Riomaggiore dopo un lungo fine settimana di passione tra ponti di pasqua, per la Liberazione (CDS ne ha parlato
qui) dove tutto il territorio delle Cinque Terre è stato letteralmente preso d'assalto e non è mancato un episodio particolare: due giovani si sono intrufolati nella Via dell'Amore e uno dei due ha scavalcato la ringhiera dando le spalle al vuoto. Nel fine settimana delle Cinque Terre non c'è stato solo questo, anche una nota della Regione che punzecchia i primi cittadini: "Se i tre sindaci che gestiscono il territorio non vogliono più il Cinque terre express non devono far altro che dirlo, come se vogliono il numero chiuso per i turisti: se quella è la loro scelta, hanno piena facoltà di renderla operativa".

"Sembra - scrive il sindaco - evidente che, nonostante i numerosi incontri effettuati lo scorso anno e le relazioni inviate, si veda lettera del Comune di Riomaggiore del 17/07/2019, prot. 7921, e i resoconti degli incontri ministeriali sulla Fruizione Turistica Sostenibile del 14/05/2018 e 19/07/2018, non siano ancora chiare le posizioni dei Sindaci e le criticità/esigenze dei territori. Apprendo invece con interesse che “L’unico obiettivo della Regione è agevolare il movimento dei turisti e far sì che il Parco riceva, tramite il servizio, fondi che in altri modi non potrebbe avere.”. Con questi presupposti siamo davvero lontani dalla consapevolezza necessaria per la gestione di un territorio di rilevanza nazionale: Parco nazionale, area marina protetta, patrimonio mondiale dell’umanità e presenza della Via dell’Amore (monumento nazionale)".

"Esprimo quindi una viva preoccupazione - prosegue Pecunia - per la mancanza di condivisione con le Istituzioni locali e prendo atto, ancora una volta, di una visione nella gestione del turismo alle Cinque terre volta solo al loro sfruttamento economico. Ribadisco la necessità di impostare una strategia turistica unitaria a livello nazionale, oggi completamente assente, nella quale le Cinque Terre devono avere un ruolo da protagonista. Lo dobbiamo al territorio, alla nostra storia e alla nostra cultura. Se il dibattito rimane concentrato sul biglietto giornaliero a 10 euro e sulla possibile revoca da parte della Regione di questo “privilegio”, significa che non siamo ancora pronti per prendere quelle decisioni divenute ormai non più rimandabili: strategia turistica unitaria a livello nazionale, regolamentazione degli accessi tramite prenotazione preventiva – anche connessa alla Cinque Terre Card, priorità e tariffe agevolate per il turista che risiede".

"Dobbiamo lavorare oggi per garantire il futuro delle Cinque Terre dei prossimi trent'anni - conclude Pecunia - , difendere la nostra identità culturale e far emergere la forza della nostra storia e della nostra cultura. Una bellezza che va oltre le case colorate e il bel paesaggio, ma che si esprime nella fatica, nel coraggio e nella determinazione di chi ha costruito questo immenso patrimonio".

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia









































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News