Liguria News TeleNord Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Giovedì 19 Ottobre - ore 08.25

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Tassa di sbarco alle Cinque Terre e battellieri contro l'approdo singolo

Il direttore di Confartigianato, Menchelli: "L'amministrazione di Monterosso valuti attentamente le conseguenze negative della limitazione. Chiediamo un incontro urgente".

Tassa di sbarco alle Cinque Terre e battellieri contro l´approdo singolo

Cinque Terre - Val di Vara - Dopo i treni tocca ai battelli. Le principali vie di accesso alle Cinque Terre, in un modo o nell'altro, sono sempre nell'occhio del ciclone.
A scatenare il dibattito sono due atti amministrativi, uno ormai protocollato, l'altro pronto ad andare in discussine domani, che riguardano da vicino i traghetti e i loro utenti.

Nel corso del consiglio direttivo di lunedì, infatti, i vertici del Parco nazionale delle Cinque Terre hanno approvato la proposta di una tassa di sbarco di un euro per coloro che arrivano via mare nei borghi. Un'iniziativa per la quale sarà necessaria la convalida del ministero dell’Ambiente. Quello che si intende introdurre, infatti, è di fatto un corrispettivo per le attività nell’Area marina protetta, per i passeggeri dei traghetti e per il noleggio natanti.
Un mini balzello pro capite definito "compensazione ambientale’ che sarà strettamente destinato agli interventi sulla parte a mare del Parco.

Diverso è il discorso che riguarda la situazione specifica di Monterosso, che domani affronterà in consiglio comunale la discussine sull'aggiornamento del regolamento delle attività marittime e portuali del molo del paese, una proposta portata avanti dal sindaco Emanuele Moggia a partire dal mese di luglio. Il primo cittadino di Monterosso aveva manifestato la volontà di impedire il doppio ormeggio in contemporanea ritenendolo pericoloso a causa degli importanti afflussi turistici ai quali sono state sottoposte per tutta la stagione le Cinque Terre.
Un'iniziativa che non piace per niente ai battellieri, che, attraverso il direttore provinciale di Confartigianato Giuseppe Menchelli, chiedono un incontro urgente a Moggia, alla ricerca di soluzioni condivise.
Il sindaco, secondo l'associazione di categoria, non valuta "attentamente le possibili ricadute negative sulle attività del suo comune", mentre "il Consorzio Marittimo 5 Terre Golfo dei Poeti è a Rimini alla Fiera TTG Incontri con uno stand per promuovere il nostro territorio e le nostre
imprese, incontrando i principali tour operator del mondo".
"Prima di prendere un provvedimento del genere – afferma Menchelli – chiediamo al sindaco, alla giunta e al consiglio comunale di valutare che autorizzare uno sbarco alla volta in un pontile che può consentire in sicurezza l'attracco e lo sbarco di più imbarcazioni alla volta, avrà il solo risultato di rendere più complicato il lavoro del Consorzio Marittimo locale, del Consorzio del Tigullio di Santa Margherita Ligure, dei battellieri del Golfo Paradiso di Camogli e di Genova, in particolare in quegli orari dove molti passeggeri si recano a mangiare a Monterosso proprio perché è considerato da tutti l'attracco più comodo e sicuro oltre a spostare parzialmente il flusso dal mare al treno, aggravando gli eventuali problemi in stazione, se non addirittura aumentare il traffico veicolare in accesso al borgo. Sarebbe utile che l'amministrazione, prima di modificare il regolamento, chiedesse alla prefettura e alla Capitaneria di porto, anche alla luce del loro attento monitoraggio di questa estate, se sono ravvisabili motivi di ordine pubblico sui pontili tali da determinare una regolamentazione del molo tanto restrittiva. Come associazione - conclude Menchelli - chiediamo un incontro urgente con l’amministrazione e gli enti interessati prima dell’approvazione di eventuali modifiche del regolamento per
cercare soluzioni condivise".

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia








































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure