Liguria News TeleNord Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Sabato 18 Novembre - ore 09.00

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Rivolta a Monterosso: "Ambulanti, non pagate il pedaggio della Ztl"

Cna e Confcommercio contro il Comune: "Dovrebbero pagare soltanto turisti e visitatori occasionali, non chi arriva per lavorare".

Rivolta a Monterosso: `Ambulanti, non pagate il pedaggio della Ztl`

Cinque Terre - Val di Vara - Mal di pancia a Monterosso per il mondo dei commercianti ambulanti. Pomo della discordia è la decisione dell'amministrazione comunale, guidata dal sindaco Emanuele Moggia, di far pagare l'ingresso nella Ztl anche agli ambulanti che partecipano al mercato del giovedì. A segnalarlo sono Andrea Lagomarsini e Franco Ferdani, referenti provinciali di Fiva Confcommercio e Cna Ambulanti. "Il Comune di Monterosso, con una delibera del febbraio scorso della quale siamo venuti a conoscenza solo qualche giorno fa, si è inventato l'ennesimo balzello per gli ambulanti; dal 1° Giugno l'ingresso in paese costerà 5 euro al giorno o 250 euro l'anno", denunciano.

Lagomarsini e Ferdani ritengono "completamente insensato far pagare il pedaggio anche a coloro che entrano in paese esclusivamente per lavorare e che - per farlo - pagano già l'occupazione del suolo pubblico e la spazzatura. L'anno scorso il canone per l'occupazione del suolo pubblico è stato raddoppiato ed attualmente ogni operatore paga oltre 700 euro l'anno ed ora il Comune chiede altri 250 euro l'anno per entrare all'interno della Ztl. Ci sembra davvero troppo!".

"Comprendiamo benissimo le ragioni che hanno portato all'adozione del pedaggio per l'ingresso nella Ztl - proseguono i rappresentanti di Confcommercio e Cna -, ma siamo fermamente convinti che gli operatori del mercato debbano essere esentati perché entrano in paese esclusivamente per andare ad occupare il proprio posteggio che peraltro pagano profumatamente. E lo stesso dovrebbe valere per tutti i fornitori delle attività commerciali del Comune di Monterosso che entrano nella Ztl esclusivamente per effettuare le consegne".

L'auspicio delle associazioni è che Moggia torni sui suoi passi, limitando "l'obbligatorietà del pedaggio soltanto per i turisti e per i visitatori occasionali". Tranchant l'appello finale: "Invitiamo tutti i colleghi che operano nel mercato settimanale di Monterosso a protestare compattamente e a non pagare per l'ingresso in paese".

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia








































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure