Liguria News TeleNord Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Mercoledì 17 Gennaio - ore 14.00

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Parco senza presidente, a Resasco l'interim: "Parola al territorio"

Parco senza presidente, a Resasco l´interim: `Parola al territorio`

Cinque Terre - Val di Vara - Il 15 ottobre è scaduto il mandato di Vittorio Alessandro, prima commissario e poi presidente del Parco nazionale delle Cinque Terre. Vincenzo Resasco, vicepresidente del parco, nelle more dell'accordo Stato-Regione che porterà all'individuazione e alla nomina del presidente, ricopre, da oggi, il ruolo di presidente facente funzione. "Sono pronto a partire con questo ruolo nuovo – dice Vincenzo Resasco – Dobbiamo ringraziare Vittorio Alessandro per l'importante lavoro svolto nel corso degli ultimi cinque anni. Ho assunto oggi la reggenza del Parco, sono abituato a rimboccarmi le maniche e a lavorare dal primo giorno. Fino ad oggi ho avuto il ruolo di vicepresidente e sono sindaco di Vernazza. Essenziale, in questa fase, distinguere i ruoli tra presidente del Parco e quello di sindaco. Le Cinque Terre sono un territorio unico formato da cinque borghi con caratteristiche diverse. Queste peculiarità saranno prese in considerazione anche attraverso la comunità del Parco".

Intenzione di Resasco è quella di fissare, da subito, incontri per condividere il percorso e condividere priorità. "Ascolteremo i rappresentanti del territorio e i portatori d'interesse e i cittadini – continua Resasco - E' un passaggio fondamentale che mi sono dato nel momento in cui ho assunto questo ruolo. Da lunedi prossimo inizieremo gli incontri." Resasco inizierà ad incontrare i sindaci dei comuni del Parco per condividere idee e portare avanti un programma fattivo di intervento. Il Parco fisserà da subito incontri con le aziende agricole e con gli agricoltori che manutengono il territorio quotidianamente, i pescatori professionisti e sportivi, il mondo dell'Area Marina Protetta.
Saranno fissati incontri con le guide, le proloco, i consorzi e le categorie commerciali. Nel corso delle prossime settimane Resasco avrà la possibilità di incontare gli abitanti delle Cinque Terre, i rappresentanti del mondo della scuola e delle associazioni di volontariato, che hanno un ruolo decisivo. "Si apre – conclude Resasco - la delicata fase dell'attuazione del decreto Madia per la stabilizzazione dei precari e la ridefinizione della pianta organica. Il personale e i dipendenti dell'Ente parco saranno tra coloro che incontrerò per definire questi aspetti delicatissimi".

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia










I SONDAGGI DI CDS

Palladino e Mora in rampa di lancio: quale giocatore dovrebbe fare spazio in lista A?

































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure