Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Martedì 19 Marzo - ore 18.46

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Invasione di orate e branzini, vengono dagli impianti di allevamento

Nella Riviera spezzina si pesca in enormi quantità, anche vicino a riva. Si stima che siano 100mila gli esemplari scappati dagli impianti di itticoltura di Lavagna.

A causa del maltempo
Invasione di orate e branzini, vengono dagli impianti di allevamento

Cinque Terre - Val di Vara - Non è una pesca miracolosa, ma poco ci manca. Negli ultimi giorni nelle acque della Riviera spezzina, da Porto Venere verso ovest, i pescherecci, i gozzi e anche i semplici pescasportivi che gettano l'amo a pochi metri da riva stanno facendo il pieno di orate e branzini. Le reti sono ricolme, le barche rientrano con il pagliolato coperto di pesce e chi usa la canna da lancio aziona il mulinello dopo pochissimi minuti: la cattura è questione di attimi.
Una abbondanza di orate, in questo periodo, avrebbe una spiegazione naturale, ma le quantità di pesce che vengono pescate ultimamente si spiegano in un altro modo.

La mareggiata della scorsa settimana, infatti, ha danneggiato gli impianti di itticoltura di Aqua, società di Lavagna che gestisce alcuni vivai nelle acque del Tigullio.
Stando alla conta dei danni subiti dall'azienda, sono circa 100 mila tra orate e branzini i pesci fuoriusciti dalle cinque grandi vasche sistemate di fronte alla costa, nonostante fossero state immerse per ridurre il rischio.
Ecco spiegato il motivo delle enormi quantità di pescato in Riviera e della presenza di palle di orate a pochi metri da riva.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia









































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News