Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Martedì 25 Settembre - ore 00.33

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Centomila presenze in Val di Vara, un balzo concreto in avanti

Malgrado la diminuzione di strutture e posti letto, secondo i dati ufficiali 2017 il miglioramento dei flussi supera tutte le altre aree della Provincia, Cinque Terre comprese. Il comune di Pignone, con quasi 15mila presenza, è nettamente in testa.

il focus
Centomila presenze in Val di Vara, un balzo concreto in avanti

Cinque Terre - Val di Vara - Pignone su tutti e in generale una valle che vuole guardare avanti, accettando le sfide di un turismo che, nella nostra provincia, ha bisogno di alternative a ciò che "tira" ma anche di spazi diversi, per differenziarsi. Il Consorzio “Il Cigno” ha preso in esame i dati sui flussi turistici dell’anno 2017 messi gentilmente a disposizione dalla Regione Liguria - Settore Politiche turistiche. Emerge un primo dato significativo riguardante la Val di Vara rappresentato dall’incremento delle presenze nel 2017 dell’8,24% che supera anche l’ottimo risultato dell’area Golfo (+ 7,51%) e delle Cinque Terre ( + 7,22% ) mentre risultano più distanziate la Riviera (+ 4,88% ) e la Val di Magra (+ 4,32%). Esaminiamo ora comparativamente la Val di Vara nel suo complesso che con le sue 99.320 presenze del 2017 (con un più 8,24% rispetto al 2016 ) è pur sempre in coda a livello provinciale. Tutto questo non deve trarre in inganno se rapportato al numero delle strutture alberghiere ed extralberghiere presenti e ai posti letto. Nel 2016 le strutture recettive erano 159, scese a 153 nel 2017; altra piccola flessione anche per i posti letto che da 1841 del 2016 sono passati ai 1796 dell’anno successivo. Un trend che, evidentemente, impone una prima urgente riflessione con l’approssimarsi dei bandi del GAL spezzino uno dei quali sarà riservato al settore extralberghiero.

Cinque comuni su tutti: quelli più attigui a Riviera e Cinque Terre. Alcune osservazioni sono possibili sui dati analitici dei vari Comuni (quelli di Rocchetta di Vara e Zignago sono raccolti insieme da parte della Regione e come tali vanno letti). Innanzitutto emerge in tutta evidenza che un terzo delle strutture attive si concentra in cinque soli comuni della valle (60 rispetto alle 153 totali): qui le presenze ammontano a 56.661 su un totale di 99.320 nel 2017. I Comuni sono Pignone, Riccò del Golfo, Beverino, Borghetto Vara e Carrodano che per loro collocazione si trovano al di qua di Cinque Terre e Riviera. Se consideriamo che le prime hanno avuto 544.704 presenze del 2017 e i Comuni da Levanto a Deiva Marina hanno registrato a loro volta 620.317 presenze è evidente che sia la Riviera che la Val di Vara hanno in qualche misura beneficiato della vicinanza alle Cinque Terre, intercettando una parte del flusso turistico.

Uno sguardo al futuro. La saturazione dei cinque borghi marini è cosa nota da tempo e l’invocato numero chiuso non è stato fino a questo momento introdotto. Nel frattempo i paesi rischiano di “collassare” sotto la pressione di un turismo prevalentemente mordi e fuggi: evidente che per la Val di Vara tutto questo rappresenta una opportunità da gestire esclusivamente in una visione di rete. "Continuare con inutili e pericolose fughe in avanti e logiche di “fai da sé” alla lunga non paga - afferma Silvano Zaccone presidente del Consorzio "Il Cigno". Fondamentale è allora costruire, rompendo con il passato, una rete forte di relazioni fra territori. In questo senso la creazione di uno IAT comprensoriale non rappresenta esclusivamente l’apertura di un ufficio informazioni ormai desueto ma viceversa un modello sul quale lavorare nel prossimo futuro attraverso un sistema di prenotazione unica e una offerta al cliente di prestazioni, opportunità e bonus, che lo stimoli a ritornare". I risultati del 2017 mettono infine in evidenza l’eccezionale risultato raggiunto dal Comune di Pignone che a fronte dei suoi 147 posti letto raggiunge la ragguardevole soglia di 14.852 presenze che unite ai 6.597 arrivi lo porta al primo posto in Val di Vara.

Segno positivo. Leggendo i dati sia degli arrivi che delle presenze riferite al 2017 emerge la sostanziale tenuta dei Comuni di Maissana e Varese Ligure. Nel primo, per quanto si assista ad una flessione del 17,29% delle presenze, le stesse si attestano sulle 9.089 unità superiori a Carrodano e Riccò. Ottimo anche il dato di Varese Ligure con 9.917 presenze e un incoraggiante + 5,59 sull’anno precedente. Bene anche altri Comuni, con particolare riguardo a Bolano che vede un incremento delle presenze del 23,07%, Brugnato del 30,90%, Calice al Cornoviglio del 33,30% e Follo del 141,13% pur a fronte delle 856 presenze che costituisce il dato più basso della valle. Il tutto riferito al 2017 rispetto al 2016.

Segni negativi. Leggere flessioni si registrano, sempre con riferimento al biennio 2016- 2017, viceversa a Carrodano (-13,86% ), Maissana (-17,29%), ed in forma molto contenuta a Rocchetta di Vara e Zignago (- 2,08% presi nel loro insieme ) e Sesta Godano (-2,78%). Interessante il dato dei posti letto nel 2017 che vede in testa Varese Ligure con 285, seguito da Corrodano con 250, Beverino con 180, Maissana con 175, Pignone con 147 a cui segue Riccò del Golfo con 134 e Rocchetta di Vara che insieme a Zignago nei conta 133.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia








































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News