Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Domenica 09 Dicembre - ore 21.04

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

"Avere una pluralità di soggetti è garanzia di un libero mercato"

A proposito della decisione presa dalla giunta del Parco nazionale della Cinque Terre di avviare un progetto di trasporto pubblico marittimo interviene Cna.

"Avere una pluralità di soggetti è garanzia di un libero mercato"

Cinque Terre - Val di Vara - "I flussi esponenzialmente accresciuti di turisti devono necessariamente essere regolati e una mobilità più flessibile e a servizio anche dei residenti è la giusta risposta alle esigenze che il territorio reclama. Come associazione di categoria degli artigiani e della piccola impresa siamo vicini e supportiamo le aziende locali che sicuramente hanno vantaggio dal turismo ma che come residenti vivono disagi e difficoltà enormi". Cna della Spezia interviene in merito alla decisione presa dalla giunta del Parco nazionale della Cinque Terre di avviare un progetto di trasporto pubblico marittimo: "Il cannibalismo del turismo “mordi e fuggi” comporta visitatori per qualche ora e non rende neppure molto in termini economici mentre per contro esclude progressivamente le presenze stanziali. Dove il cittadino vive bene può esserci un buon turismo e una buona impresa. Il benessere è un elemento sempre più determinante visto che le nuove richieste nel settore sono di provare “esperienze”, e il turismo esperienziale è il futuro trend del mercato e l'obiettivo su cui bisogna puntare".

"Le attuali tendenze - continua la nota -, risultanti da alcune indagini, impongono un ripensamento dell’offerta, il 40% dei cittadini dell’Unione Europea dichiara, infatti, di essere influenzato nella decisione di viaggio da almeno un aspetto di sostenibilità ambientale: dalle politiche di destinazione, ai servizi promossi dagli operatori locali fino all’adozione di marchi e certificazioni. Le Cinque Terre sono una meta e un prodotto turistico consolidato e nell’interesse di mantenere questa fondamentale fonte attrattiva, in grado di generare un indotto economico in tutta la provincia, dobbiamo averne maggior rispetto. Inoltre avere una pluralità di soggetti è garanzia di un libero mercato e il turismo esperienziale che avanza punta a mettere in rete e sviluppare più soggetti per garantire così più proposte".

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia








































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News