Liguria News TeleNord Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Giovedì 08 Dicembre - ore 21.01

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Un Comune, tanti paesi e molti presepi. Dove? A Calice al Cornoviglio

La prima edizione di "Presepi in cammino" è nata dal sogno di Stefano e Anna Baldiglio di realizzare di nuovo, dopo tanti anni, il presepe nell’oratorio del loro paese, Nasso. Dal 3 Dicembre 2016 all’8 Gennaio 2017 tante manifestazioni.

Un Comune, tanti paesi e molti presepi. Dove? A Calice al Cornoviglio
Cinque Terre - Val di Vara - La storia ci racconta che San Francesco di Assisi, di ritorno da un viaggio in Terra Santa, volle riproporre la natività di Cristo nel piccolo borgo di Greccio. Era il 1223 e da allora la tradizione del presepe si è diffusa in Italia in modi e forme davvero singolari e differenti. La festa del Natale, per la persona con il dono della fede, è tempo di intensa spiritualità, impegno cristiano e devozione, per altre persone è comunque una gran bella festa, da mantenere e coltivare. Il presepe è espressione della tradizione cristiana ma è anche rappresentazione della quotidianità del lavoro, della vita famigliare e di una comunità. Nel Comune di Calice al Cornoviglio era una tradizione speciale quella di allestire un presepe nella chiesa di ogni frazione, in ogni scuola o luogo di lavoro e quando è stato possibile, alcuni paesi sono stati resi ancor più festosi con luminarie e istallazioni.

La prima edizione "Presepi in cammino" è una manifestazione nata dal sogno di Stefano e Anna Baldiglio di realizzare di nuovo, dopo tanti anni il presepe nell’oratorio del loro paese, Nasso. Quel desiderio è stato reputato tanto prezioso da coinvolgere tutte le frazioni del Comune, grazie all’impegno di don Alessandro Celotto e alla collaborazione dell'assessore alla cultura Stefano Franceschini. "Presepi in cammino" ha il pregio di rispolverare la tradizione del presepe e di accomunare, in una singola manifestazione, indistintamente, tutte le frazioni calicesi. L’iniziativa ha ridestato aria di festa nei paesi, perché nei momenti liberi si sono ritrovati, i nonni a ricordare e raccontare ai piccini del loro Natale mentre i giovani sono intenti a progettare e a costruire addobbi e presepi. Più generazioni sono così riunite nella magia del Natale e dal desiderio di festeggiare la nascita di Nostro Signore. Stefano Baldiglio afferma: "Riempie di gioia affermare che l’idea è stata accolta in ogni paese con grande entusiasmo - spiega, raggiante, Stefano Badiglio -, con disponibilità, con partecipazione. E’ stato un sì. Ci stiamo! Corale. Così ogni paese ha dei volontari che stanno lavorando ormai da settimane.

Presepi in cammino propone un programma ricco e variegato: don Alessandro Celotto ha stilato il calendario delle celebrazioni nei paesi: un cammino impegnativo, considerato il numero dei luoghi di culto che arricchiscono il territorio calicese. La parola magica è collaborazione, anche tra parrocchie, così, a Novegina, 7 abitanti, domenica 27 novembre, 1° domenica di Avvento, ha avuto un anticipo della manifestazione: la Messa è stata celebrata da don Federico Paganini sacerdote di Lerici e di Tellaro ed è stata accompagnata dalla Corale di San Francesco di Lerici. In chiesa un’ esposizione di presepi della parrocchia San Francesco di Lerici insieme ai presepi di Attilia Maghelli e ai presepi costruiti da tutti i paesani. Negli angoli suggestivi del piccolo paese altri piccoli presepi.

Il 15 dicembre "Presepi in Cammino" raggiunge la Parrocchia Santa Maria Ausiliatrice di Piana Battolla (Comune di Follo): alle 16 nell’ Oratorio di S. Rocco, Maria Letizia Lacagnina, prof.ssa di religione al Liceo Scientifico “A. Pacinotti”farà riflettere con un incontro su : Il Presepe segno di pace e speranza Incontro per i bambini del catechismo e per la comunità. "Presepi in Cammino" inizia sabato 3 dicembre alle 15.30 a Novegina con la Santa Messa celebrata da don Alessandro Celotto e la partecipazione della Corale S. Francesco di Lerici e dopo, alle 17.30 inaugurazione del presepe nella chiesa S. Maria Assunta nel paese di Santa Maria. Il 23 dicembre a Castello di Madrignano, Concerto della Corale di S. Colombano della cattedrale di Brugnato diretto dal M. Marco Bugliani, alle 21; l’8 gennaio, a Borseda, alle 16 concerto del Coro San Martino di Cavanella diretto dal M. Enzo Rossi. Il 17 dicembre dalle 10 alle 12.30 e il 23 dalle 21 al Castello di Madrignano sarà allestito un mercatino e una pesca di beneficenza organizzato dalle mamme a favore della scuola Chierici-Podestà. Daniela Scattina, che, da volontaria, ha coordinato la manifestazione afferma: “Ogni frazione del nostro Comune è un silenzioso e delicato presepe ormai abitato da poche anime ma il desiderio di risentirli risuonare di passi e di voci è forte. Tutti i paesi hanno l’esigenza di essere presi in considerazione e di essere anche protagonisti. Cosi abbiamo costruito tre cammini di visita e insieme si andrà a visitare i presepi e i paesi. Gli allestimenti collocati all’aperto saranno sempre visitabili mentre quelli all’interno delle chiese parrocchiali saranno visitabili nelle giornate indicate e poi a cura di volontari.

Per facilitare il visitatore sono stati organizzati tre percorsi. Giovedì 8 dicembre: Presepi e paesi di Piano di Madrignano alle 14.30 partenza da Piano di Madrignano, dalla rotonda, con auto propria, per visitare i presepi e i paesi di Posticcio, Tranci , Bruscarolo , Valdonica e Castello di Madrignano. Domenica 11 dicembre: Presepi e paesi del calicese alle 14.30 partenza da Piano di Madrignano, dalla rotonda, con auto propria, per visitare i presepi e paesi di Usurana, Novegina, Calice, Nasso , Santa Maria e Villagrossa. Domenica 8 Gennaio: Presepi dei paesi di Debeduse e Borseda alle 14.30 ritrovo a Piano di Madrignano dalla rotonda, con auto propria, per visitare i presepi e i paesi di Debeduse e Borseda. A Borseda, nella chiesa di San Giovanni Evangelista, alle 16 concerto del Coro San Martino di Cavanella diretto dal M. Enzo Rossi. Siamo certi che ogni visitatore si sentirà accolto e avvolto in una calda atmosfera di serenità e dolcezza.…E per tutti i visitatori, un assaggio di dolci e bevande calde. Per info: Daniela 3473513291
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia








































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure