Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Lunedì 28 Settembre - ore 10.34

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Teatro in Riviera, a Framura una Madama Bovary in chiave moderna

Lo spettacolo coniuga nuova drammaturgia e teatro d’attore, sperimentazione linguistica e tradizione dialettale, ponendo al centro l’attore e le sue potenzialità espressive.

Martedì 25 agosto
Teatro in Riviera, a Framura una Madama Bovary in chiave moderna

Cinque Terre - Val di Vara - Martedì 25 agosto alle 21.30 in località Costa, a Framura, presso Piazza della Chiesa, andrà in scena il "Madama Bovary" del Teatro della caduta.

Un’Emma Bovary dei nostri giorni reinventata in chiave piemontese da Lorena Senestro che, nello scrivere, non ha rievocato solo i personaggi e le atmosfere del celebre romanzo di Flaubert, ma anche i versi di Gozzano, filtrando il tutto con la propria esperienza autobiografica.

Lo spettacolo coniuga nuova drammaturgia e teatro d’attore, sperimentazione linguistica e tradizione dialettale, ponendo al centro l’attore e le sue potenzialità espressive, alla riscoperta della forza evocativa di un classico della letteratura che affronta tematiche di straordinaria attualità: la paura di agire; le false chimere; la dialettica tra città e provincia, tra nuovo e tradizione. Attraverso un’altalena di sensazioni, situazioni e registri, lo spettatore viene così condotto in un mondo inventato, generato dall’immaginazione creatrice di Emma Bovary, Madama e non Madame, cerca di colmare la distanza che la separa dai suoi desideri.

Lorena Senestro - classe 1979, vive e lavora a Torino. Laureata in Drammaturgia teatrale, nella convinzione che la miglior formazione per un attore sia il palcoscenico, nel 2003 ha finanziato e costruito con le proprie mani il Teatro della Caduta – una piccola sala di 50 posti che offre la possibilità agli attori di recitare di fronte a un pubblico con insolita frequenza. Ha scritto e interpretato spettacoli presentati al Teatro Stabile di Torino e ha lavorato, tra gli altri, con Valeriano Gialli (“Sarrasine”), Gabriele Vacis (“R&J links”, TST) e Arturo Brachetti. E' autrice e interprete dei suoi spettacoli, tra cui : "Madama Bovary", liberamente ispirato al celebre romanzo di Gustave Flaubert, spettacolo finalista al Premio Scenario 2011, Menzione Speciale Argot Off 2013, selezione Milano Next 2015; e "Leopardi Shock", liberamente tratto da le "Operette Morali" di Giacomo Leopardi (Premio Internazionale Festival di Calanchi). Nell' ottobre del 2016 presenta in prima nazionale "La Signorina Felicita ovvero la Felicità" - omaggio a Guido Gozzano, uno spettacolo coprodotto con il Teatro Stabile di Torino/Teatro Nazionale


Teatro della Caduta

MADAMA BOVARY

Scritto e interpretato da Lorena Senestro
Liberamente ispirato a Madame Bovary di Gustave Flaubert con brani tratti da Guido Gozzano
Musiche originali Eric Maestri, costumi Stefania Berrino, disegno luci Roberto Tarasco.
Regia Massimo Betti Merlin e Marco Bianchini
Con il sostegno della Regione Piemonte
Finalista Premio Scenario 2011, Stagione 2011-12 Teatro Stabile Di Torino, Menzione Speciale Argot Off 2013
Evento organizzato in collaborazione con Concentrica.

(Ingresso € 5,00)


INFO
Officine Papage - 339.8698181
info@officinepapage.it
nuoveterre.officinepapage.it
Pagina Facebook: Festival Nuove Terre
www.officinepapage.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia






FOTOGALLERY




















Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News