Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Lunedì 24 Settembre - ore 20.00

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Successo dei 'Grandi & fanti' al Festival della Canzone in Lingua Ligure

Cantano in riomaggiorese
Successo dei 'Grandi & fanti' al Festival della Canzone in Lingua Ligure

Cinque Terre - Val di Vara - Nuovi riconoscimenti per i Grandi & fanti al 17° Festival San Giorgio della Canzone in Lingua Ligure: il complesso dialettale di Riomaggiore non solo si è classificato al secondo posto nella categoria gruppi, ma si è anche aggiudicato il premio Elmo Bazzano per l'interpretazione, la presenza scenica e il rapporto tra testo e musicalità, l'unico della rassegna savonese che ancora mancava alla band delle Cinque Terre.
Alla fase finale della manifestazione, tenutasi il 2 e 3 febbraio al Teatro Don Pelle di Albenga, hanno partecipato, tra gruppi e solisti, diciotto concorrenti provenienti da ogni angolo della Liguria. La rassegna, patrocinata dalla Regione, dalla Provincia di Savona e dal Ministero della Pubblica Istruzione, è stata presentata nella prima serata da Andrea Carretti, speaker ufficiale del Genoa, e nella seconda, da Gilberto Volpara, giornalista di Primocanale, entrambi affiancati sul palco dal direttore artistico del festival, Silvia Bazzano. Ospite d'onore Emiliano Dabbono, cantautore e autore per Tiziano Ferro, premiato come Ligure illustre 2017.

Davanti ai Grandi & fanti nella categoria gruppi si sono classificati i Mandillà con la Canson do diâo, un brano autentico e coinvolgente che trae ispirazione da un quadro conservato in una chiesa di Moneglia, paese di provenienza della band. Il primo premio nella categoria solisti è andato invece, per il secondo anno consecutivo, a Mike FC di Campomorone, che con Ferma o tenpu, commovente ballata contro la guerra, si è aggiudicato anche il premio per il miglior testo.
Per la band riomaggiorese si è trattata in realtà di una conferma. Già negli anni passati, infatti, si era aggiudicata importanti riconoscimenti: nel 2012 il primo posto nella categoria solisti con Er munumentu e il premio per il miglior testo con Lebeciu; nel 2013 la menzione speciale della giuria con Vega vughina; nel 2014 e nel 2015 rispettivamente il terzo e il secondo posto, con Lüna de lügiu e Rusu de seia. Nel 2017, infine, il gradino più alto del podio con Aa faudeta recamà.

Quest'anno i Grandi & fanti si sono presentati al festival con Scia e vega, ennesimo frutto della creatività poetica e musicale di Enrico Bonanini. Il pezzo esplora ritmi e sonorità molto diversi da quelli a cui ci aveva finora abituato la band riomaggiorese e, grazie all'orecchiabilità dell'inciso e al suo travolgente incalzare, ha immediatamente conquistato il pubblico di Albenga. Il brano, ambientato negli anni Sessanta, ricorda le lunghe e spensierate estati dell'infanzia e della giovinezza, evocando non solo le tradizioni del piccolo borgo ligure, ma anche il contesto internazionale, segnato da eventi epocali come lo sbarco dell'uomo sulla Luna e il successo planetario dei Beatles. E proprio ai Fab four Bonanini ha voluto dedicare un esplicito omaggio, citando nella canzone il verso finale di Abbey Road, l'ultimo album registrato dalla band britannica.

Il brano è stato interpretato con trasporto da Francesco Buttà e dalla giovane manarolese Irene Somovigo. A introdurre le voci, ancora una volta, le sonorità mediterranee del bouzouki di Luca Scapin. Ad accompagnarle, le chitarre acustiche di Leonardo Franceschetti e di Enrico Bonanini e quella elettrica di Lorenzo Beschi, che ha deliziato il pubblico del Don Pelle con i suoi assoli. E ancora, il basso di Simone Carrodano, veterano del panorama musicale riomaggiorese e nuovo acquisto della band, e la batteria di Luca Barillà, percussionista spezzino che a causa di un malanno di stagione si è trovato a dover sostituire all'ultimo minuto il titolare Marco Curti.
L'esibizione dei Grandi & fanti è stata ripresa e trasmessa in diretta facebook a cura dell'associazione culturale Rimazùu, superando le duemila visualizzazioni. Il video in alta definizione e fedeltà, girato da Michael Pasini, è disponibile su YouTube. Per finanziare la trasferta ad Albenga della band, l'associazione ha potuto contare su un contributo finanziario del Comune di Riomaggiore, al quale va il sentito ringraziamento del consiglio direttivo.

www.grandiefanti.com
www.facebook.com/grandiefanti/
www.youtube.com/user/Rimazuu

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia








































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News