Genova Post La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Martedì 24 Settembre - ore 11.24

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Spaventapasseri al Groppo, il borgo lontano dalle logiche turistiche del mordi e fuggi

fra una cantina e l'altra
Spaventapasseri al Groppo, il borgo lontano dalle logiche turistiche del mordi e fuggi

Cinque Terre - Val di Vara - Parte il countdown per la settima edizione di "Groppo e gli spaventapasseri", che si terrà domenica 28 luglio presso il borgo di Groppo. L'evento vuole richiamare l'attenzione attraverso la figura dello spaventapasseri, spauracchio posto a protezione del campo, rispetto il tema della tradizione e della cultura del mangiar bene, che la Val di Vara, terra di eccellenze enogastronomiche di nicchia, ha saputo preservare nel tempo. La Val di Vara testimonia attraverso il suo paesaggio e i suoi borghi una storia di sostenibilità, di attenzione al territorio e verso gli usi delle comunità che la vivono. Quest'anno l'evento si colloca nel rispetto ambientale, giovandosi del riconoscimento di "ecofesta". L'evento infatti non produce inquinamento acustico, luminoso e visivo.

Giorgio Antognoli, referente del comitato organizzativo, che vede coinvolti Comune di Sesta Godano, Proloco Sesta Godano e Frazioni, Circolo San Siro, Comunità di Groppo e Consorzio "Il Cigno", spiega: "Groppo è un paese lontano dalle mete turistiche e fuori da ogni circuito del mordi e fuggi. Questo magnifico isolamento, che ha preservato l'integrità di questo luogo, può rappresentare un'opportunità unica per sperimentare nuovi modelli di turismo sostenibile, sensoriale ed emozionale, integrato a produzioni alimentari di nicchia". Negli anni, da quella prima edizione svoltasi nel 2012, all'indomani del disastro alluvionale di ottobre che ha toccato la valle, gli spaventapasseri di Groppo hanno svolto la funzione per la custodia delle tradizioni locali contro l'abbandono di un territorio che con le sue mille difficoltà viene ancora curato e accudito dagli eroici produttori. Groppo e gli Spaventapasseri è quindi anche un modo per conferire dignità e portare l'attenzione sui paesi - siamo l'Italia dei mille borghi - sempre più a rischio spopolamento.
L'edizione corrente, cogliendo le proposte dei questionari di gradimento, ha implementato il servizio navetta, con l'impegno di diminuire i tempi di attesa per l'accesso al borgo e di prolungare il servizio fino alle 22-30. Sarà possibile lasciare la macchina in prossimità del bivio/ponte sulla vecchia provinciale. Dalle 17 apre il percorso di degustazione nelle cantine dove sarà possibile assaggiare prodotti tipici locali. Non mancheranno anche per questa edizione i salumi prodotti da Visso, cittadina colpita dal sisma del centro Italia e legata a Groppo nella festa degli spaventapasseri.

Come ogni anno si svolgerà la gara dello spaventapasseri più curioso a cui possono partecipare associazioni e gruppi presentando uno spaventapasseri frutto del proprio ingegno e della propria creatività. Allo spaventapasseri più votato dal pubblico presente sarà attribuito un premio. Partecipare è semplice, maggiori informazioni contattando la pagina dedicata all'evento oppure alla pagina fb https://www.facebook.com/Ilovegroppo

© RIPRODUZIONE RISERVATA



Notizie La Spezia









































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News