Città della Spezia Liguria News Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Venerdì 23 Febbraio - ore 23.23

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Pignone e Campotosto, quando le calamità cancellano le distanze

Pignone e Campotosto, quando le calamità cancellano le distanze

Cinque Terre - Val di Vara - Bella iniziativa della comunità pignonese, non nuova a gesti di solidarietà. Tutto nasce dagli "Orti di Pignone" edizione 2017, la mostra mercato dei prodotti tipici locali che si svolge a fine agosto a Pignone. D'accordo con il Comune la locale Pro Loco e i gruppi di volontariato che animano i sette stand di degustazione decidono così di destinare una parte del ricavato della manifestazione a favore di un piccolo comune terremotato del centro Italia, fra quelli che solitamente non compaiono sulla stampa o in televisione. Si è parlato a giusta ragione di un grave evento sismico che ha
interessato Marche, Umbria e Lazio senza peraltro parlare dell'Abruzzo. E proprio in Abruzzo si trova Campotosto, un minuscolo comune della provincia dell'Aquila posto a 1400 metri sul livello del mare con poco più di cinquecento
anime davvero coraggiose di abitare a quella latitudine. A Pignone lo accomuna il numero di abitanti e un dramma umano, là un terremoto dagli effetti devastanti, in Liguria una alluvione nel 2011 che non si ricordava da secoli e che ha
lasciato segni profondi nella piccola comunità della Val di Vara al pari di altri centri della valle e delle vicine Cinque Terre. I volontari e la Pro Loco presieduta da Alberto Rossi non hanno neppure dimenticato il terremoto di alcuni anni orsono che ha colpito l'Abruzzo ed il piccolo centro di Assergi gemellato con Pignone.

E così Comune, Pro Loco e volontari hanno pensato bene di chiedere agli amici di Assergi che ogni anno partecipano
agli Orti cosa ne pensassero della cosa e quale potesse essere la comunità con maggiori necessità. Dall'altra parte del telefono hanno segnalato il Comune di Campotosto e così prima il presidente della Pro Loco e poi il sindaco di Pignone Mara Bertolotto hanno contattato il primo cittadino della piccola comunità abruzzese comunicandogli la decisione.
Della vicenda la stampa locale è stata informata solo a cose fatte dopo che Alberto Rossi ha provveduto a inviare il bonifico a Campotosto. Non servirà certo a risolvere i problemi di quella comunità ma almeno a non farla sentire
sola accomunando nord e sud della penisola e piccole realtà, Pignone in Liguria, Assergi e Campotosto in Abruzzo alle quali si aggiunge volentieri Circello, piccolo centro sannita del Beneventano, terra di deportazione degli Apuani,
dove tre anni orsono una alluvione ha portato danni a infrastrutture e a ziende. Anche lì i pignonesi non hanno mancato di far sentire la loro vicinanza memorie riconoscenti del grande contributo offerto da Comune, associazioni e scuole
di Circello all'indomani della alluvione del 2011.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Orti di Pignone


Notizie La Spezia










I SONDAGGI DI CDS

Matteo Salvini ha proposto la reintroduzione della leva obbligatoria per i giovani maschi. Tu che ne pensi?
































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News