Genova Post La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Domenica 20 Ottobre - ore 22.10

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Monterosso: il salotto buono della letteratura

Torna per la terza edizione "Monterosso: un mare di libri" che quest'anno ospiterà anche il portavoce del presidente della Repubblica Giovanni Grasso, il giornalista Federico Rampini, la psicoterapeuta Gianna Schelotto, Luca Nannipieri e non solo.

"come la versiliana"
Monterosso: il salotto buono della letteratura

Cinque Terre - Val di Vara - Undici giovedì letterari a Monterosso che sarà invasa da... un mare di libri. Torna per la sua terza edizione la rassegna letteraria curata dallo scrittore Marco Ferrari, patrocinata dal Parco Nazionale delle Cinque Terre, che si terrà dal 4 luglio al 31 agosto, e organizzata dal Comune di Monterosso, dal Consorzio turistico Cinque Terre con la collaborazione della Pro loco e il contributo di Sanlorenzo Yachts Spa e Cna la Spezia
"Monterosso: un mare di libri" è stata presentata questa mattina in Provincia e tra gli ospiti di quest'anno saranno presenti autori del calibro di Federico Rampini, Marco Buticchi e Roberto Pazzi, Luca Nannipieri, Gianna Schelotto e il portavoce del presidente della Repubblica Giovanni Grasso. A questi nomi si aggiungono quello di padre Enzo Fortunto, Davide Barilli, Donatella Alfonso e Filippo Paganini e Italo Zanini. Le presentazioni si terranno, per la maggior parte, al porticciolo di Monterosso.

Undici giovedì dunque dove tuffarsi in un mare di libri nella cornice di una splendida Monterosso. "E' ormai una tradizione - ha spiegato lo scrittore e curatore della rassegna Marco Ferrari - che gli autori presenti alla Versiliana partecipino poi a "Monterosso: un mare di libri". Un segnale forte di quanto susciti questo salotto letterario. Gli elementi di successo sono due: si rivolge sia ai residenti della zona che al grande bacino turistico che accoglie Monterosso. Oltre alla grande attrativa a livello letterario "Monterosso: un mare di libri" è diventata un elemento identitario del borgo stesso ogni anni sempre più atteso. Il bilancio della passata edizione è lusinghiero con alcuni appuntamenti che hanno raggiunto picchi anche di 600 persone nel pubblico".
Non mancheranno le suggestioni e le dediche a un elemento fulcro per tutta la comunità: il convento dei frati cappuccini che il 28 luglio ospiterà padre Enzo Fortunato e il suo libro "Francesco il ribelle. Il linguaggio, i gesti e i luoghi di un uomo che ha segnato il corso della storia". Sempre al convento, il 22 agosto, Roberto Italo Zanini presenterà la storia di una santa sconosciuta: "Bakhita: il fascino di una donna libera".

Attualità, spiritualità e storia si intrecciano per merito della letteratura che offre spunti e per il sindaco Moggia invita il cittadini ad essere sempre più partecipi della comunità.
"Sono convinto - ha dichiarato il sindaco - che un'amministrazione non gestisca esclusivamente il quotidiano ma deve essere in grado di offrire ai cittadini gli strumenti per essere attivi nella comunità, anche a livello politico, prendendo coscienza di ciò che li circonda. "Monterosso: un mare di libri" sarà un'occasione importante per offrire dibattiti mai scontati".

Gli appuntamenti
Giovedì 4 luglio - 21:30 Molo dei Pescatori
"Il segreto del faraone nero"(Longanesi) di Marco Buticchi, maestro italiano dell'avventura. La Leggenda del Faraone Nero Shebitqo aleggia sui deserti egiziani con la forza di una tempesta di sabbia, e il suo padre segreto sopravvive inviolato all'incedere dei millenni. Interviene Danilo Francescano, autore.

Giovedì 11 luglio - 21:30 Molo dei Pescatori

"I giorni del 1968" (Giacchè) di Filippo Paganini giornalista e scrittore. Il racconto di un anno, il 1968, denso di avvenimenti. E di una città, La Spezia, viva e vitale, attraversata dalla forte tensione sociale degli anni del "miracolo economico".
"Uccidete Guido Rossa" (Castelvecchi) di Donatella Alfonso giornalista e scrittrice. Guido Rossa, operaio e sindacalista, all'Italsider di Genova Cornigliano, iscritto al Pci, viene assassinato il mattino del 24 gennaio 1979, mentre sta entrando in auto per recarsi al lavoro.

Giovedì 18 luglio - 21:30 Molo dei Pescatori
"Capolavori Rubati" (Skira) di Luca Nannipieri, critico d'arte e scrittore. Omicidi, furti, razzie, contrabbandi, roghi e confische hanno contraddistinto, ieri come oggi, la vita di molti capolavori artistici. Interviene Emanuela Cavallo, giornalista. In collaborazione con il FAI

Giovedì 25 luglio - 21:30 Molo dei Pescatori

"Elisabetta II" (Mondadori) di Paola Calvetti, scrittrice e giornalista. Il lunghissimo regno di Elisabetta II è la storia enigmatica di una donna timida che dell'accettazione del proprio destino, dell'appassionata difesa della corona, ha fatto la suprema ragione di vita. Accompagna la serata Renzo Cozzani, musicista

Domenica 28 luglio - 21:00 Molo dei Pescatori
"Francesco il Ribelle" (Mondadori) di Padre Enzo Fortunato
Giornalista e direttore della Sala Stampa del Sacro Convento di Assisi Il linguaggio, i gesti e i luoghi di un uomo che ha segnato il corso della storia. Letture a cura di Matteo Taranto, attore.

Domenica 4 agosto - 21:30 Molo dei Pescatori
La notte della sinistra (Mondadori) di Federico Rampini, giornalista, scrittore, docente. Ci fu un tempo in cui sinistra e popolo erano quasi la stessa cosa. Adesso in tutto il mondo le classi lavoratrici, i mestieri operai vecchi e nuovi, cercano disperatamente protezione votando a destra.

Giovedì 8 agosto - 21:30 Molo dei Pescatori
"La Noche Cubana" "Cuba. Altravana" (Perrone) di Davide Barilli, scrittore e giornalista. Non una guida ma un viaggio tra passato e futuro: una personalissima mappatura di ciò che ancora sopravvive dell'Avana più letteraria. Accompagna la serata Yalica Jo, musicista.

Martedì 13 agosto - 21:30 Molo dei Pescatori
"Verso Sant'Elena" (Bompiani) Roberto Pazzi, scrittore, poeta, giornalista. Partendo da vicende storiche note, l'autore ci accompagna in un viaggio per mare fortemente simbolico, dentro le pieghe della psicologia di Napoleone, un uomo sconfitto.

Giovedì 22 agosto - 21:15 Convento dei Frati Capuccini
"Bakhita:il fascino di una donna libera" (San Paolo) di Roberto italo Zanini giornalista e scrittore. Santa Giuseppina Bakhita si fa notare sempre di più per la sua straordinaria attualità. Citata in documentii ufficiali della Chiesa, è attuale come africana, come migrante. Ma soprattutto è attuale come donna. Interviene Giovanni Tortorolo, giornalista

Giovedì 29 agosto - 21:15 Molo dei Pescatori
"Vorrei e non vorrei" (Mondadori) di Gianna Schelotto saggista, giornalista, scrittrice e psicoterapeuta. Sposarsi, cambiare lavoro, intraprendere un percorso di studi, ma anche quali scarpe mettere o cosa mangiare. Ci sono sempre più persone che di fronte alle scelte si bloccan, temendo di non capire cosa è meglio per loro. Intervista a cura delle giornaliste di TLS: Chiara Alfonzetti, Emanuela Cavallo, Laura Ivani, Selene Ricco.


Sabato 31 agosto - 21:15 Molo dei Pescatori
"Il caso Kaufmann" (Rizzoli) di Giovanni Grasso giornalista, parlamentare e saggista. A sconvolgere l'esistenza cupa e afflitta di Lehmann Kaufmann, nel dicembre del 1933, è una lettera. Kurt, il suo migliore amico, gli chiede di prendersi cura della figlia Irene e di aiutarla a stabillirsi a Norimberga. Interviene Giovanni Tortorolo, giornalista.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia









































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News