Liguria News TeleNord Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Martedì 22 Agosto - ore 14.35

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Le canzoni di De André per la lotta al neuroblastoma

Appuntamento a Levanto con la musica de 'Gli illustri cugini'.

Le canzoni di De André per la lotta al neuroblastoma

Cinque Terre - Val di Vara - Musica e solidarietà il 24 agosto a Levanto. Da non perdere alle 21.30, in piazza della Loggia, l’appuntamento con il gruppo “Gli Illustri Cugini” dell'Associazione musicale "Bottega della Musica", che proporrà le più belle canzoni di Fabrizio De André in un concerto di beneficenza per raccogliere fondi da destinare alla ricerca scientifica sui tumori infantili. Il concerto, che gode del Patrocinio del Comune e della Pro Loco di Levanto, è organizzato a favore dell’Associazione Italiana per la Lotta al Neuroblastoma, la Onlus con sede all’Istituto Gaslini di Genova, che dal 1993 finanzia i più avanzati progetti di ricerca per trovare cure efficaci contro il Neuroblastoma, una grave forma tumorale che colpisce i piccoli in tenera età.

“Siamo felici di essere d’aiuto per una causa così importante- dichiarano Manuel Giberti (voce), Michel Bagnasco (batteria), Claudio Tuvo (tastiere), Fabio Leonardi (chitarre), Gabriele Notari (basso) e Giuseppe Restani (percussioni) –. È il quinto anno che suoniamo per l’Associazione Neuroblastoma e siamo felici di poter dare speranza ai bambini ammalati e alle loro famiglie con la nostra musica”.

L’incasso della serata, a ingresso gratuito e con offerta libera, sarà infatti devoluto ai progetti di ricerca sul neuroblastoma, in particolare al “Progetto Clinico – Traslazionale Italiano per il Neuroblastoma”, volto a individuare cure innovative ed efficaci (come l’immunoterapia), nuovi farmaci (in particolare inibitori del gene ALK che predispone alla malattia) e terapie sempre più personalizzate e a misura di bambino, a cui collaborano i principali centri d’eccellenza italiana.

Il Neuroblastoma è un tumore maligno subdolo e aggressivo, che registra ogni anno in Italia 150 nuovi casi, ed è la prima causa di morte per malattia in età prescolare, dopo le leucemie. Spesso non viene riconosciuto dai primi sintomi, simili a quelli di una semplice influenza (pallore, inappetenza, cambio d’umore, rifiuto a camminare) e quando si giunge alla diagnosi, si presenta in fase già avanzata con metastasi allo scheletro e al midollo. Nonostante i grandi progressi della ricerca in questi ultimi 20 anni, la percentuale di sopravvivenza per i bambini afflitti da Neuroblastoma a diagnosi sfavorevole (4 stadio) è solo del 30%.

Dire stop al Neuroblastoma significa guarire la maggior parte dei bambini ammalati di cancro e anche alcune neoplasie dell’adulto. Per loro la ricerca scientifica è l’unica reale speranza di vita.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia








































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure