Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Martedì 21 Agosto - ore 22.00

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

La comunità di Sesta Godano e le sue frazioni si preparano per la fine dell'anno

La comunità di Sesta Godano e le sue frazioni si preparano per la fine dell'anno

Cinque Terre - Val di Vara - Tutto è pronto per la IV edizione del Presepe Vivente di Chiusola. La manifestazione è inserita nel contesto del secondo itinerario di #borghidapresepe, la rassegna di presepi nelle borgate delle frazioni di Sesta Godano. Il giorno 30 sarà possibile visitare i presepi di Airola, presso il Santuario di Nostra Signora della Fontana; Antessio, presso la Chiesa di San Lorenzo; Pignona, lungo il borgo e nella Chiesa di Santa Croce, e infine il Presepe Vivente di Chiusola.

Ogni borgo ha una sua storia, una propria tradizione e un proprio presepe da mettere in mostra. Prima tappa della giornata sarà il borgo di Chiusola - arrivo previsto intorno alle ore 15:30. Lungo le vie del borgo fortificato, posto a protezione e chiusura della Valle del Gottero da tempi immemorabili, si aprirà un percorso di sapori e colori della tradizione ligure, animato da oltre 50 figuranti.

Si prosegue alla volta di Antessio, antica borgata alle pendici dell'omonimo monte, luogo caro agli amanti dei bei paesaggi e della natura incontaminata, alcuni avvistamenti confermerebbero i picchi del Monte Antessio come luogo privilegiato in cui ancora oggi nidifica l'aquila. Il presepe di Antessio è allestito all'interno dell'Antica Parrocchiale di San Lorenzo e riproduce il borgo, con i suoi volti, le piazze, le case che si susseguono in giochi di cromie e bei paesaggi.

Ad Airola il presepe è allestito nel Santuario di Nostra Signora della Fontana, luogo dove nel XVI secolo apparve la Madonna alla giovane Caterina Greppi "già mutola in nativitate". Ad oggi il Santuario è un luogo particolarmente caro a tutta la comunità sestagodanese e al visitatore che fra il verde che circonda l'edificio può ancora oggi riconoscere la pace e riconciliare il proprio animo lontano dai ritmi soffocanti del tempo moderno.
Pignona mette in mostra i saperi di un tempo e la vita del borgo dei "natali passati", fra i volti e i caruggi si ritrova la vecchia osteria, la cantina, le foto d'epoca fino a raggiungere la chiesa in cui è allestita con semplicità e grande cura la natività.
Per chi volesse condividere il viaggio e la scoperta sarà possibile partire in "comitiva" con mezzo proprio da piazza Marconi di Sesta Godano (SP)alle ore 15:00. Fuori dall'itinerario e sempre visitabili in quanto allestiti in spazi aperti i presepi di Groppo, Mangia e Cornice.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia










Ecco lo Spezia 2018/19, che campionato farà?


































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News