Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Domenica 21 Ottobre - ore 22.25

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Kelemen e Gallardo portano Bach e Brahms a Levanto

A SANT'ANdrea
Kelemen e Gallardo portano Bach e Brahms a Levanto

Cinque Terre - Val di Vara - Venerdì 24 agosto, alle 21.30, la Chiesa di S. Andrea di Levanto ospiterà l’ultimo dei tre concerti che il XXVII Amfiteatrof Music Festival, edizione 2018, organizza in sinergia con il 55° Festival Internazionale di Musica da Camera di Cervo.
La serata vedrà protagonista il celebre duo violino - pianoforte formato da Barnabás Kelemen e José Gallardo: il recital a Levanto seguirà l’appuntamento che si terrà giovedì 23 agosto a Cervo, sul Sagrato dei Corallini.

Considerato dal The Guardian «un artista dall’innata musicalità con un’esecuzione tecnica degna solo dei migliori», Barnabás Kelemen, uno dei principali violinisti della sua generazione, è vincitore del Kossuth Prize e del Gramophone Award, e ha conseguito importanti riconoscimenti in Concorsi internazionali, da Salisburgo a Bruxelles a Indianapolis. Fondatore del Kelemen Quartet, con cui ha vinto i concorsi di Melbourne, Beijing e il Premio Paolo Borciani, si è esibito in tutte le maggiori sale da concerto del mondo. Barnabás Kelemen è largamente influenzato dai suoi maestri, Eszter Perényi, Isaac Stern, Ferenc Rados e Zoltán Kocsis, oltre a suo nonno Pali Pertis, uno dei più grandi violinisti gitani ungheresi del XX secolo. Suona il violino Guarneri del 1742 “Ex-Dénes Kovács” di proprietà della dello stato ungherese.

Nato a Buenos Aires nel 1970, José Gallardo è stato ispirato da artisti come Menahem Pressler, Alfonso Montencino, Karl-Heinz Kämmerling, Sergiu Celibidache e Rosalyn Tureck. Ha ricevuto numerosi riconoscimenti in Concorsi Internazionali come il Primo Premio al Westphalian Music Festival di Hamm, il Premio Johannes Gutenberg dell’Università di Mainz e il Primo premio al Concorso pianistico di Cantù. Come camerista ha collaborato con Alberto Lysy, con i percussionisti Chen Zimbalista e Linus Roth, Natascha Korsakova, Friedemann Eichorn, Sung Yun-Jung, Julius Berger e Martin Dobner. Ha insegnato presso il dipartimento di musica dell’Università di Mainz e presso il Mozart Centre dell’Università di Augsburg.

La variegata proposta musicale di Barnabás Kelemen e José Gallardo abbraccerà i fioriti intrecci bachiani e i tormenti romantici di Beethoven e Brahms, fino alla sperimentazione di Bartók: cuore della serata sarà, infatti, la Rapsodia del compositore ungherese, autore di cui Barnabás Kelemen è riconosciuto grande e personalissimo interprete.

L’Amfiteatrof Music Festival è stato selezionato dalla Fondazione Carispezia nell’ambito del Bando “Eventi Culturali 2018”.
Hotel Europa a Levanto

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia








































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News