Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Martedì 20 Agosto - ore 19.05

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Inizia da Valdipino la stagione di spettacoli estivi dei Burbugiun

Inizia da Valdipino la stagione di spettacoli estivi dei Burbugiun

Cinque Terre - Val di Vara - Sabato 22 giugno alle 21 sul sagrato della chiesa parrocchiale di Valdipino in comune di Riccò del Golfo apertura della stagione 2019 dei Burbugiun, gruppo dialettale amatoriale diretto da Luciano Bonati, scrittore, giornalista e studioso di dialetti.
Quest’anno sarà l’Iliade, nelle parlate lunigianesi del Levante ligure, l’argomento trattato con la particolarità dell’uso della rima cui dovranno rigorosamente attenersi gli attori guidati da Bonati. Appassionati dei dialetti con i quali si esprimono in scena, dilettanti nel vero senso della parola, i Burbugiun sanno fare gruppo e tradurre in modo scanzonato anche gli errori che ogni tanto escono dalla recitazione. L’importante è divertire e al tempo stesso divertirsi.
Quest’anno non faranno parte del gruppo per motivi di lavoro o di studio Francesco Rossi, Gabriella Zattera e Sabrina Particelli ai quali va il ringraziamento del gruppo e del Consorzio “Il Cigno” che da anni segue attivamente le attività dei Burbugiun. La novità del 2019 è rappresentata dall’ingresso di Mirella, Sofia e Pier Giorgio Cavallini e di NIcla Pellegrini. Accanto ai dialetti della Val di Vara e di Vernazza avremo quest’anno la parlata spezzina con Cavallini nelle vesti inconsuete di attore. Per il resto riconfermata l’allegra brigata con Luciano Bonati in testa e a seguire Milva Bella, Giovanna Simonelli, Alberto Rossi, Graziella Lodola, Pierino Moggia, Silvano Zaccone e Luigi Mozzachiodi. In cabina di regia Piero Andreani e l’aiuto Adele Giampietri.
Con la prima uscita che si svolge come tradizione a Valdipino ospiti della locale Confraternita i Burbugiun potranno mettere a punto l’impianto della commedia verificando criticità e lacune. Luciano Bonati sa bene che il gruppo è costituito da volontari e non da attori professionisti e lo ribadirà all’inizio di ogni rappresentazione quando apparirà sulla scena Omero in veste di narratore. Ma non anticipiamo ovviamente la trama!
Dopo l’apertura del 22 giugno a Valdipino i Burbugiun toccheranno altre località variando luoghi e situazioni. Al momento sono confermate o in via di definizione le serate del 19 luglio a Ruffino nell’area a mare, del 21 luglio alla Foce presso il Sant’Anna Hostels, del 26 luglio a Casale di Pignone all’interno del centro storico, del 3 agosto a Campiglia presso il Piccolo Blu, del 17 agosto a Beverone di Rocchetta di Vara e del 31 agosto in località Vignale presso il Santuario Madonna della Guardia. Inizio delle rappresentazioni ore 21 con ingresso gratuito.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia









































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News