Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Martedì 19 Marzo - ore 20.44

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Esperimento riuscito per il Teatro della Fonte: magica alchimia tra attori e ospiti

alla RSA Padre Semeria
Esperimento riuscito per il Teatro della Fonte: magica alchimia tra attori e ospiti

Cinque Terre - Val di Vara - E' stata di grande impatto ed ha avuto molto successo l'iniziativa sociale intrapresa dal "Teatro Della Fonte" lo scorso 30 dicembre, svoltasi, anche grazie all'ospitalità di Don Antonio Carozza, presso la RSA Padre Semeria di Monterosso al Mare. Gli ospiti della struttura, insieme ai propri cari e ad un pubblico di "spettatori esterni" hanno potuto assistere ad una giornata di ottimo teatro, nata sotto la sapiente ed esperta direzione del regista ed attore professionista Lorenzo Micoli, formatosi ad inizio degli anni novanta presso la scuola del Teatro Stabile di Genova, che vanta una nutrita carriera di livello nazionale in televisione, cinema e teatro.

Il programma si divideva in due piecès teatrali ben distinte tra di loro. Ad andare in scena per primi, portando al pubblico il loro ultimo spettacolo-saggio molto brillante, fatto di calembour e divertimento d'autore, sono stati gli allievi attori della ormai rodata compagnia laboratorio per lo studio della recitazione "I Braccini Colti", fondata e diretta dallo stesso Micoli, che si sono destreggiati con grande maestria, in uno spazio scenico non convenzionale, mettendo a confronto diversi stili di scrittura comica contemporanea, dalla farsa alla commedia, dal teatro-cabaret a quello dell'assurdo, tra comicità di situazione, giochi di parole e non sense. Antonio Zanni, Costantino Scocca, Grazia Faretra e Vito Zito, veterani del gruppo, assieme ai nuovi "innesti" Anna Maria Spezzaferro, Antonella Vincenti, Barbara Piras e Cristina Montagnani hanno strappato applausi e risate, mostrando talento, affiatamento e ottimo lavoro di squadra.

Come sempre sono stati d'effetto e ben eseguiti gli interventi musicali a corredo dei vari sketch e atti unici suonati dal vivo da parte del pianista Davide Micoli, fratello di Lorenzo, che ha poi regalato con grande mestiere e disinvoltura un intervallo in musica e canto capaci di scaldare ulteriormente la platea divertita e partecipe, in attesa della seconda parte dello spettacolo teatrale. Poi e' stata la volta dell'attrice professionista Irene Elisa Parenti formatasi presso la scuola A. Galante Garrone di Bologna , la quale ha saputo rendersi protagonista di un momento veramente magico e di grande teatro, con un estratto parziale dal suo ultimo monologo teatrale "Mothers".

Diretta anch'essa dall'attore e regista ligure, con il quale è coofondatrice del "Teatro della Fonte" e collabora da molti anni sui palcoscenici Italiani, oltre che nella scuola di recitazione come insegnante di dizione e fonetica, ha riproposto sulla scena una performance teatrale che aveva gia portato in provicia della Spezia, con analogo successo, di fronte alla grande platea del "Premio Portovenere Donna " la scorsa estate. Anche questa volta, ha saputo nuovamente emozionare e coinvolgere, con un testo non facile, gli spettatori rapiti ed entusiasti, confermando il suo grande talento di attrice di razza e contribuendo a regalare una giornata davvero speciale ed indimenticabile agli sopiti della "casa", che commossi e quasi increduli per quello a cui avevano assistito, hanno richiesto autografi e foto ricordo ai protagonisti del gioioso e suggestivo evento.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

i protagonisti


Notizie La Spezia









































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News