Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Sabato 15 Giugno - ore 21.30

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Dal castello alla zecca clandestina, un territorio da scoprire

A Sesta Godano si fa cultura tra archeologia e folkore. Triplo appuntamento, si parte il 13 aprile.

'Val di Vara ricca di storia'
Dal castello alla zecca clandestina, un territorio da scoprire

Cinque Terre - Val di Vara - Storia, valori e peculiarità del territorio al centro del ciclo di incontri 'Memorie dalla terre di Godano', manifestazione pensata dall'amministrazione comunale di Sesta Godano per aprire spazi di approfondimento e confronto e porre le basi per progetti futuri. Il primo incontro è fissato per il 13 aprile alle ore 21.15, presso la Sala Consiliare del Comune di Sesta Godano, con l'archeologa Monica Baldassarri, già direttrice degli scavi al sito archeologico del castello di Godano. Nella serata saranno presentate le nuove scoperte date dall'analisi dei reperti e dei materiali della Zecca Clandestina di Godano, indagati con metodi scientifici e all'avanguardia dal CNR di Pisa. Partecipa all'incontro anche il Prof. Vincenzo Palleschi che ha coordinato l'analisi scientifica. "L'occasione sarà anche funzionale a guardare oltre il territorio di Sesta Godano. La Val di Vara è infatti una terra ricca di 'storie' poco ancora coese fra loro. Questi racconti rivelano una tessitura nella quale vi sono molti 'buchi', elementi non indagati che sarebbe importante porre in luce per ricostruire un quadro globale e coerente del nostro passato", spiegano all'Assessorato alla cultura del Comune godanese.

Dalla preziosa collaborazione con Enrica Salvatori, storica e docente dell'Università degli Studi di Pisa, nelle indagini sulle fonti relative al Castrum di Godano (2015), è nato un progetto di collaborazione funzionale all'indagare con gli studenti dell'ateneo pisano evidenze murarie e documenti relativi agli insediamenti dei borghi che circondano il centro comunale. I dati raccolti nel corso di questi anni sono diventati materiale di studio e oggetto di una tesi di laurea. Nel pomeriggio del 3 maggio, alle ore 17.00 presso la Sala Consiliare del Municipio di Sesta Godano, saranno presentati i risultati di questa ricerca nel contesto di una conversazione con Letizia Chiti, che ha redatto la tesi sul territorio, e la sua relatrice Enrica Salvatori.

Il 14 giugno, sempre alle ore 21.15, questa volta, tempo permettendo in Piazza Marconi a Sesta Godano, in anteprima sarà presentato il libro "Groppo: la parrocchia, la storia, le persone", di Sergio Gabrovec. Il testo nasce da una minuziosa ricerca nelle fonti di archivio per riportare alla luce e approfondire storie e personaggi del nostro passato. L'evento è inserito nella rassegna "sei passeggiate nei boschi narrativi +1", di cui a breve sarà diffuso il calendario ufficiale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia









































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News