Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Lunedì 01 Marzo - ore 10.07

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Da Levanto a Brugnato lungo le antiche percorrenze di pellegrini e mercanti

il progetto
Da Levanto a Brugnato lungo le antiche percorrenze di pellegrini e mercanti

Cinque Terre - Val di Vara - Nell'austera cornice della pieve di San Siro a Montale di Levanto ha avuto luogo una conferenza, organizzata dalla locale parrocchia in accordo con il Consorzio "Il Cigno" per illustrare il progetto "Da Levanto a Brugnato lungo le antiche percorrenze di pellegrini e mercanti" finanziato dalla Fondazione della Compagnia San Paolo di Torino nell'ambito del bando Cultura 2020. Erano presenti in rappresentanza dei tre Comuni coinvolti nel progetto i sindaci di Borghetto di Vara Claudio Del Vigo, di Brugnato Corrado Fabiani, l'assessore del Comune di Levanto Paolo Lizza e il presidente del CAI della Spezia Alessandro Bacchioni. Ha fatto gli onori di casa don Alessio Batti che ha brevemente introdotto i lavori mentre il giovanissimo Jacopo De Franchi ha brillantemente condotto e moderato i lavori.
A seguire è stato proiettato un breve video promo, che illustra il percorso medioevale della Via dei Monti o Via de Pontremolo, dal porto canale di Levanto alla Lunigiana, limitato per il momento al tratto fino a Brugnato, con Luciano Bonati, giornalista e socio storico del CAI della Spezia, nelle vesti del moderno viandante.

Durante la tavola rotonda che ha chiuso l'iniziativa Graziella Bonaguidi, membro del C.d.A. del Consorzio, ha illustrato le attività didattiche e divulgative previste nella seconda parte del progetto che terminerà nell'estate del 2022. Per parte loro i tre amministratori locali intervenuti hanno evidenziato l'importanza della riapertura di antichi percorsi che possono stimolare la ripresa soprattutto delle aree montane unitamente alla promozione culturale e turistica della pieve di Montale nel cui oratorio sarà allestita nell'ambito del progetto una mostra permanente multimediale sugli antichi percorsi medioevali.
L'incontro è stato anche l'occasione per parlare della piccola comunità dei monti Pistone e Bardellone. Delle cento anime che popolavano le case sparse alla fine del secondo conflitto mondiale e che avevano diretto rapporto con la parrocchia di Montale ne rimangono oggi una decina, eredi di una tradizione millenaria. Particolarmente toccante è stata, durante la conferenza, la testimonianza dell'incontro fra una famiglia della località Podi, dove un tempo sorgevano diversi insediamenti umani con attività di allevamento e agricole, con il senatore Gianni Agnelli.

Venuto a conoscenza delle ottime ricotte prodotte Agnelli volle invitare le persone dei Podi nella sua villa a Levanto per ringraziarle di persona. Un piccolo spaccato di una società rurale che è tornato a rivivere anni orsono grazie ad Andrea Olivi e Marina Cohen che a Cà Vagine hanno ripreso a produrre grazie al loro laboratorio formaggi di qualità per gli ospiti del loro agriturismo. L'antica stazione di posta e cambio dei cavalli rappresenterà lungo la Via dei Monti una tappa obbligata per i moderni pellegrini. Con l'impegno di realizzare nei prossimi mesi il ripristino dell'antico percorso grazie al Club Alpino Italiano ed ai suoi volontari per arrivare a Brugnato e successivamente a Pontremoli coinvolgendo i comuni interessati.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Chiesa di San Siro


Notizie La Spezia

























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News