Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Lunedì 25 Marzo - ore 22.11

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Apuoliguri a Brugnato, sulle tracce della preistoria

Presentazione a Brugnato del libro "Sentinelle del Territorio".

a shopinn
Apuoliguri a Brugnato, sulle tracce della preistoria

Cinque Terre - Val di Vara - Nello spazio dedicato alla Val di Vara dell'outlet village di Brugnato si è tenuta la presentazione del libro "Sentinelle del Territorio", riguardante le ricerche archivistiche e gli studi di storia locale, condotti dai soci e socie dell’Archeoclub Apuo Ligure dell’Appennino Tosco Emiliano. Fra il pubblico attento e partecipe, anche Giovanni De Paoli Presidente della IV Commissione Ambiente ed Agricoltura della Regione Liguria. La delegazione dell’Archeoclub è stata accolta dal dottor Silvano Zaccone, Presidente del Consorzio Il Cigno, il cui collante è costituito proprio dalla costante apuo-ligure, non solo territoriale, bensì ampiamente e profondamente culturale.

La Regione Liguria è infatti continuo oggetto di attenzione da parte dell’Archeoclub che quest’anno ne ha ottenuto il patrocinio per due eventi di portata storica e antropologica: ‘Una luce dal mare ai monti’ a giugno 2018, con il collegamento ottico in notturna tramite fiaccole dialoganti, col supporto di MariFari-Marina Militare della Spezia, dai Fari di Portofino e dell’Isola del Tino sino al Castello di Rossena nelle Terre Matildiche; a luglio il medesimo tipo di segnalazione per il progetto ‘Luni e Veleia tra Liguri e Romani’ ha collegato il sito archeologico di Luni con il Teatro Romano di Veleia, d’accordo con i due sindaci e in collaborazione con Valerio Massimo Manfredi che, contemporaneamente all’arrivo della luce, richiamava le gesta dei Romani contro Annibale. Uno scroscio di applausi del folto pubblico presente ha accolto la discesa dai monti e il passaggio, sulla scena teatrale, del segnale di fuoco.

I gruppi di segnalatori dell’Archeoclub, del CAI e della Protezione Civile, distribuiti sulle postazioni strategiche lungo i crinali, hanno avuto la soddisfazione di ricevere in diretta il saluto e l’apprezzamento del noto scrittore e storico.
Al di là degli interventi della Presidente Angelina Magnotta e dei soci Lucetta Molinari (relazione sul Passo della Cisa, dall’ospedale medievale all’odierna chiesa di Nostra Signora della Guardia, voluta dall’armatore Fasce di Genova e tenuta sempre aperta per continuare l’accoglienza ai pellegrini)?e Martino Squeri (studi archivistici e ricerca sui luoghi riguardo al toponimo di Miravescovo e alla Torre di Monte Castello, storica postazione torciera) il pomeriggio è stato dedicato soprattutto alla relazione del socio Marco Vassalli che ha coinvolto i presenti nell’illustrazione della magnifica Val Lagorara, presso Maissana, con la sua cava di rosso diaspro, definito dall’autore ‘il colore della storia’.

Marco Vassalli si è poi soffermato su altri aspetti della presenza umana nella preistoria, richiamando l’attenzione sulle tracce tuttora esistenti, come il cromlech, i resti del castellaro e l’ara con visuale prospettica fino al Monte Sagro, sulla quale fu costruito un oratorio in tempi storici. Anche la frequentazione in epoca romana e non solo preistorica, ha trovato posto nella relazione di Marco Vassalli che ha evidenziato i segni del tipico taglio nel diaspro e lo sfruttamento della miniera di rame da parte dei Romani. L’aspetto naturalistico e paesaggistico di enorme valore, con anfibi e relitti botanici, ha concluso l’applaudita relazione che ha anche creato la premessa per una prossima visita della Val Lagorara.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia









































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News