Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Mercoledì 25 Novembre - ore 22.21

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

"Alma Latina", versi e musiche dal Sud America alla Val di Vara

Lunedì a Borghetto
"Alma Latina", versi e musiche dal Sud America alla Val di Vara

Cinque Terre - Val di Vara - Lunedì 10 agosto alle ore 21.15 a Borghetto di Vara in Piazza Umberto I si terrà un affascinante spettacolo di teatro/musica intitolato “Alma Latina” con protagonisti due conosciuti artisti spezzini, l'attore Roberto Alinghieri e il pianista Claudio Cozzani.
Lo spettacolo fa parte del cartellone del XXVI Festival Provinciale “I Luoghi della Musica” 2020, realizzato con il sostegno dell’Assessorato alla Cultura della Regione Liguria.
Il concerto è organizzato dall’Associazione Musicale “Il Pianoforte” e si avvale inoltre del contributo del Comune e della Pro Loco di Borghetto di Vara.

Lo spettacolo “Alma Latina” sarà dedicato a suggestive pagine del repertorio poetico e musicale sudamericano novecentesco; l'attore Roberto Alinghieri in veste di voce recitante interpreterà testi dei grandi autori sudamericani del '900, talvolta in alternanza e talvolta in simbiosi a capolavori pianistici di H. Villa-Lobos, A. Ginastera, M. Ponce, E. Lecuona, A. Piazzolla, J.J. Ramos interpretati dal pianista Claudio Cozzani.
Roberto Alinghieri attore, autore e regista si diploma presso la Scuola di Recitazione del Teatro Stabile di Genova nel 1985.
Ha collaborato con alcuni tra i maggiori nomi del panorama artistico italiano e mondiale da Roman Polanski ad Andrej Konchalovskij a Matthias Langhoff a Otomar Krejca a Luca Ronconi. E ancora Mariangela Melato, Franco Branciaroli, Gabriele Lavia, Umberto Orsini, Marco Sciaccaluga, Luca Barbareschi, Elisabetta Pozzi, Elio De Capitani e moltissimi altri.
Nel 2008 per la sua interpretazione del Conte d'Almaviva ne “Le nozze di Figaro” vince il Premio Persefone, riservato a personalità del mondo artistico (attori, attrici, registi, autori, scenografi, costumisti) che si sono particolarmente distinti negli spettacoli trasmessi da Rai Due Palcoscenico e Mediaset Premium.
Nelle estati dal 2014 al 2019, all'interno del progetto Odissea, un racconto Mediterraneo, diretto da Sergio Maifredi, ha girato l'Italia interpretando i Canti XI e XVII dell'opera di Omero.
Nel 2017 dirige al Teatro Carlo Felice lo spettacolo 100 Anni di Passione, La Cumparsita 1917-2017, spettacolo di enorme successo con il patrocinio e il contributo della Regione Liguria. Ha appena terminato una tournée negli antichi teatri greci di Siracusa e di Cipro con la Lisistrata di Aristofane con Elisabetta Pozzi per la regia di Tullio Solenghi.
Il pianista Claudio Cozzani ha conseguito il diploma di Pianoforte presso il Conservatorio “N. Paganini” di Genova nel 1986.
Formatosi alla scuola di maestri quali Roberto Cappello, Daniel Rivera e Franco Trabucco, ha seguito corsi di perfezionamento con Pier Narciso Masi, Piero Guarino, Alexander Lonquich ed all’Accademia Chigiana di Siena con Joaquin Achucarro.
Inoltre ha compiuto studi di perfezionamento pianistico con il pianista polacco Marek Drewnowski in Italia ed in Polonia. Ha tenuto oltre 700 concerti in Italia ed all’estero (Svizzera, Spagna, Germania, Romania, Repubblica Popolare Moldava, Polonia, Slovenia) per importanti Associazioni e Festival in numerose sedi concertistiche tra le quali Accademia Filarmonica di Bologna, Teatro Coccia di Novara, Teatro Marcello di Roma, Teatro Alfieri di Torino, Teatro Rendano di Cosenza, Palazzo Barberini di Roma, Auditorium Canneti di Vicenza, Teatro delle Erbe di Milano, Teatro San Marco di Vicenza, Teatro Forma di Bari, Sala Piatti di Bergamo, Museu d’Art di Girona, Organ Hall di Kishinev, Theatersaal Rigiblick di Zurigo, Auditorium Musik Schule di Bochum, Pinè Musica Piano Festival, Festival della Musica Classica “A. Vivaldi” di Venezia, Intenationale Sommer Serenaden di Sindelfingen, Festival di Musica Classica di Tossa de Mar, Piano City Napoli 2016 e molti altri.
Il Festival “I Luoghi della Musica” proseguirà con altri 2 appuntamenti in programma, martedì 12 agosto ore 21,30 in Piazza Ildebrando “Tangos at an Exhibition!” con il BossoConcept Ensemble (violoncello, contrabbasso, bandoneon e contrabbasso) ed infine una grande chiusura lunedì 17 agosto ore 21,30 in Piazza dei Platani con “Omaggio a Ennio Morricone” per ricordare il grande Maestro dopo la recente scomparsa con protagonista del concerto l'Ensemble Hyperion (flauto, sax, violino, contrabbasso, pianoforte e chitarra).
In caso di pioggia il concerto si terrà presso uno spazio alternativo al chiuso sempre a Borghetto Vara.

L' ingresso al concerto è gratuito fino ad esaurimento posti; visto l'accesso contingentato e i posti a sedere limitati si accede al concerto solo con prenotazione.
Per prenotazioni ai concerti: scrivere a prenotazionildm@gmail.com oppure telefonare al numero 3288094833 (anche sms e/o whatsapp).
Tutti i concerti vengono organizzati e realizzati in base alle normative anti-contagio COVID–19.

Il programma generale del Festival e tutte le informazioni sulle misure di sicurezza adottate sono consultabili sul sito: www.iluoghidellamusica.onweb.it
Per informazioni telefonare ai numeri 3288094833 - 3398013956

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia

























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News