Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Martedì 21 Agosto - ore 22.00

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Un laccio criminale, ora i carabinieri cercano i responsabili

A Riccò un cucciolo di cane di soli dieci mesi rimane vittima di una trappola per gli ungulati. Stremato, è stato ritrovato dopo tre giorni e riconsegnato alla famiglia.

Un laccio criminale, ora i carabinieri cercano i responsabili

Cinque Terre - Val di Vara - Wolf si era allontanato intorno alle 18 di lunedì, gettando nello sconforto la sua amorevole famiglia. Soltanto dieci mesi d'età per il pastore cecoslovacco di proprietà di una famiglia di Riccò del Golfo, che spariva nel nulla mentre si trovava nelle adiacenze dell’abitazione insieme alla proprietaria con la quale passeggiava sull'alveo del torrente Riccò inseguendo un airone cenerino. Un'incursione nei boschi senza ritorno che ha preoccupato la famiglia, immediatamente pronta a divulgare la notizia della scomparsa del lupo ad amici e conoscenti, anche tramite l'uso di social network.
Alle ricerche partecipavano anche i carabinieri della stazione locale mantenendo un contatto costante con i proprietari dell'animale.

La good news è giunta questa mattina, alle 11, a tre giorni dalla scomparsa dell'animale. Il figlio della proprietaria, un militare della Marina, trovava il cane intrappolato da un laccio di acciaio posizionato da ignoti bracconieri, verosimilmente per la cattura di ungulati. Il cane, stremato, veniva liberato dal laccio che lo aveva lambito nella parte addominale provocandogli delle evidenti escoriazioni. I militari eseguivano un sopralluogo sul posto, repertando un laccio in acciaio di due metri con cappio, posto sotto sequestro. Nella circostanza, veniva verificato che il povero cane, verosimilmente nel tentativo di liberarsi in tutti i modi di liberarsi dalla morsa del laccio, si era divincolato strappando anche alcuni arbusti. Il cucciolo è comunque in buone condizioni ed i proprietari lo hanno portato dal veterinario per un controllo.

I carabinieri stanno svolgendo indagini per identificare l’autore del posizionamento del laccio, consapevoli dei possibili danni che questi tipi di strumenti possono barbaramente infliggere sia agli animali che agli uomini che si trovino a passare nella zona. Per il giovane Wolf, per fortuna, la vicenda si é risolta con un grosso spavento, ricompensato dall'affetto dei proprietari e dalle carezze dei carabinieri che si sono messi alla sua ricerca.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Wolf


Notizie La Spezia










Ecco lo Spezia 2018/19, che campionato farà?


































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News