Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Venerdì 26 Febbraio - ore 22.33

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Sparviero e pettirosso in difficoltà soccorsi sulla Via dell'Amore | Video

L'intervento dei carabinieri forestali. Solo il rapace ce l'ha fatta.

Immobili
Lo sparviero

Cinque Terre - Val di Vara - Uno sparviero e un pettirosso in difficoltà sono stati raccolti e accolti presso la sede del Parco in attesa dell'arrivo dei Carabinieri Forestali. I militari in coordinamento con l'Ente Parco, hanno valutato le buone condizioni del rapace rimettendolo in libertà. Il rapace (Accipiter nisus) e il Pettirosso (Erithacus rubecula) sono stati rinvenuti in tarda mattinata nel primo tratto percorribile della Via dell'Amore da due abitanti di Manarola che hanno notato l'insolita immobilità dei voltatili al loro passaggio.

Prontamente i passanti hanno contattato i Carabinieri Forestali e hanno condotto i due animali infreddoliti presso la vicina sede del Parco, dove i militari, in coordinamento con l'Ente Parco, hanno tempestivamente effettuato una prima valutazione tattile e visiva della loro condizione di salute.

Lo Sparviero, un esemplare di femmina adulta in buone condizioni di salute, è stato liberato dai militari e si è librato in volo dalla terrazza della Via del Amore verso la parete rocciosa sovrastante, mentre il Pettirosso che presentava alcune lesioni probabilmente da artigli, è deceduto prima dell'arrivo dei Carabinieri. Dalle prime ricostruzioni e dalle ferite rinvenute sull'addome del Pettirosso è probabile che il rapace sia incorso in un "incidente di volo" durante la caccia al piccolo volatile.

Come regola generale, in caso di rinvenimento di esemplari di fauna selvatica all'apparenza in difficoltà, si suggerisce di osservare le eventuali reazioni per alcuni minuti, restando appartati e senza creare disturbo, così da consentire l'eventuale allontanamento spontaneo o il soccorso dei genitori, se trattasi di piccoli o nidiacei e se persistono eventuali problematiche, intervenire contattando le autorità competenti o i centri di recupero della fauna selvatica.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Video

16/02/2021 - Sparviero soccorso e liberato alle Cinque Terre


Notizie La Spezia

























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News