Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Martedì 22 Settembre - ore 22.16

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia
56,13%
38,90%
2,42%
0,89%
0,52%
0,46%
0,24%
0,18%
0,17%
0,08%
Ultimo aggiornamento: 22/09/2020 10:02:52 Sezioni 1795 di 1795

Parco delle Cinque Terre, in sei mesi sanzioni per 28mila euro

Il report di metà anno dei Carabinieri forestali del Parco nazionale parla di oltre 500 controlli e 43 illeciti rilevati. Censiti i tralicci, aggiornate le guide e monitorate le specie protette.

11 multe sui sentieri durante il lockdown
Parco delle Cinque Terre, in sei mesi sanzioni per 28mila euro

Cinque Terre - Val di Vara - Nel primo semestre 2020 i Carabinieri del Reparto Parco nazionale delle Cinque Terre, cui è affidata la sorveglianza sul territorio dell’area naturale protetta, hanno effettuato più di 500 controlli, comprensivi di 270 persone, delle quali 17 denunciate e 43 sanzionate; eseguito 22 provvedimenti giudiziari, tra cui 3 sequestri, 15 comunicazioni di notizia di reato, 6 deleghe conferite dall’Autorità Giudiziaria; contestato 43 illeciti amministrativi, per un importo sanzionatorio complessivo di 28.000 euro. Sono state svolte attività di collaborazione con l’Ente Parco, tra cui il censimento dei tralicci di media tensione per mitigare il rischio di elettrocuzione, lezioni di aggiornamento per le Guide iscritte all’albo del Parco, monitoraggi di specie di interesse protezionistico.

La vigilanza dei Carabinieri del Reparto Parco Nazionale “Cinque Terre” sul territorio protetto ha riguardato la tutela dell’ambiente, l’osservanza delle norme emergenziali sanitarie, la tutela della fauna, l’antincendio boschivo, la collaborazione tecnica con l’Ente Parco, la didattica per corsi professionali promossi dall’Ente parco.

Controlli edilizi
Sono stati effettuati 41 controlli di cantieri e di elitrasporto di materiale edile: 4 le comunicazioni di reato, un immobile è stato sequestrato, 6 persone sono state denunciate, 2 le sanzioni per un totale di 374 euro.

Antincendio boschivo
Sono stati svolti 20 servizi di prevenzione contro il fenomeno degli incendi boschivi: 6 le persone denunciate, 2 le comunicazioni di notizia di reato, 11 le sanzioni contestate per l’uso irregolare del fuoco, per un ammontare di 1.122 euro.

Gestione dei rifiuti
Sono stati effettuati 97 controlli e una comunicazione di notizia di reato. Sono state contestate 6 violazioni per complessivi 15.000 euro, per abbandono illecito di rifiuti e scarico non autorizzato di acque reflue.

Verifica della rete sentieristica e aggiornamento delle Guide escursionistico-ambientali iscritte all’Albo del Parco nazionale
Per aggiornare l’Ente Parco sulle condizioni di percorribilità dei sentieri, sono stati verificati 30 percorsi. Sono state condotte giornate formative al corso di aggiornamento per Guide escursionistico-ambientali iscritte all’Albo del parco Nazionale.
Durante il periodo di emergenza sanitaria, causato dalla pandemia di SARS-CoV-2, sono state controllate le aree extraurbane ed i sentieri per assicurare il rispetto delle disposizioni sanitarie: 67 persone controllate, di cui 11 sanzionate per un ammontare di 5.000 euro.

Tutela della fauna selvatica, del benessere degli animali, controlli di polizia veterinaria
Durante la stagione venatoria sono stati controllati gli appostamenti di caccia limitrofi all’area protetta ed effettuati 18 servizi contro il bracconaggio, che hanno determinato 2 comunicazioni di notizia di reato e 2 sequestri di mezzi di cattura non consenti.
Unitamente ai medici veterinari del Servizio Veterinario ASL, sono stati controllati alcuni animali da reddito (maiali, bovini e ovini), per la detenzione dei quali sono state impartite le necessarie prescrizioni.
Al fine di mitigare il rischio di elettrocuzione, che ha causato la morte di due esemplari di Gufo reale, il Reparto ha verificato le condizioni dei tralicci della linea elettrica di media tensione, segnalando all’Ente parco la necessità dell’urgente messa in sicurezza per almeno un centinaio di essi.

Regolamento forestale e vincolo per scopi idrogeologici
Per salvaguardare il territorio dal dissesto, sono stati verificati la regolarità dei tagli boschivi ed il rispetto del vincolo per scopi idrogeologici: 23 i controlli effettuati che hanno motivato la contestazione di 4 sanzioni amministrative nei riguardi di altrettanti soggetti, per un ammontare di 1.442 euro.

Norme di tutela del Parco Nazionale delle Cinque Terre e dei Siti di Interesse Comunitario
Sono state controllate tutte le attività consentite, previo rilascio del nulla-osta da parte dell’Ente Parco, tra cui il campeggio e la circolazione di mezzi fuoristrada, per cui sono state sanzionate 2 persone.

Attività didattica e di collaborazione scientifica
I Carabinieri Forestali hanno segnalato le specie invasive in base al progetto ALIEM, coordinato il servizio di monitoraggio degli ecosistemi forestali (CONECOFOR), svolto incontri di aggiornamento normativo e di educazione ambientale per associazioni di categoria relazionate con l’Ente Parco.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia




FOTOGALLERY






















Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News