Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Venerdì 05 Giugno - ore 22.04

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Lutto in diocesi, muore don Franco Sciaccaluga

aveva 93 anni

Cinque Terre - Val di Vara - Un altro lutto colpisce il clero diocesano. È deceduto vittima del covid-19 il canonico Franco Sciaccaluga, che era ricoverato all’Istituto “Sacro Cuore” di Brugnato. Don Franco era noto in tutta la diocesi per essere esperto e cultore del canto gregoriano e per lunghi anni ha diretto il coro in Cattedrale e nelle celebrazioni più importanti. Don Franco è nato alla Spezia il 30 settembre 1927 e dopo gli studi teologici in Seminario fu ordinato sacerdote a Sarzana il 28 giugno 1953 dal Vescovo Mons. Giuseppe Stella.
Il primo incarico fu quello di Vice Parroco a Sestri Levante, nella Parrocchia di S. Maria di Nazareth, dal 1956 al 1957. Per tre anni resse la Parrocchia di Pitelli, dal 1957 al 1960. Nel 1961 divenne Parroco di Riccò del Golfo ove rimase fino al 1976. In quell’anno venne trasferito nella Parrocchia urbana della Chiappa, alla Spezia, dove rimase fino al 1990. Il 1° ottobre 1990 fu trasferito nella Parrocchia di Porto Venere, che fu il suo ultimo incarico pastorale, dal quale si dimise per motivi di salute nel 2011. Risale al periodo in cui fu parroco alla Chiappa la costituzione del coro “San Bernardo”, tuttora attivo da lui personalmente guidato anche durante il successivo incarico a Porto Venere. A Porto Venere l’inventiva di don Franco aveva creato una cooperativa per la confezione e la vendita di paramenti liturgici. Nel giugno 2011, a conclusione del lungo ministero pastorale a servizio della Diocesi, don Franco ricevette la nomina a Canonico del Capitolo della Concattedrale di Brugnato.

L’amministrazione comunale di Porto Venere guidata dal sindaco Matteo Cozzani esprime il suo profondo cordoglio per
la scomparsa di Don Sciaccaluga, parroco che per tanti anni è stato parte della sua piccola comunità. "Il paese lo ricorderà per la sua grande generosità e per il sostegno che non ha mai fatto mancare a chi aveva bisogno di aiuto e di sostegno. Tante sono le opere pie che Don Franco ha donato alla nostra Comunità e per cui non smetteremo mai di ringraziarlo. Con il Coro parrocchiale, che ha diretto per anni con maestria e sapienza, ha saputo a aggregare e unire persone con una passione comune e affascinare centinaia di fedeli che assistevano alle funzioni religiose del borgo.
Tutta Comunità si unisce alla preghiera dei suoi cari, del Vescovo e di tutta la Diocesi della Spezia. Buon viaggio Don, rimarrai sempre nel cuore di tutti noi".

A UN PASSO DAI 3MILA POSITIVI

”STAREMO A CASA ALMENO FINO A DOPO PASQUA

COSTA DIADEMA, LA LEGA: “NON ACCADA PI'”

CHI PUO' ANCORA LAVORARE?

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia









VIDEOGALLERY

















Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News