Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Lunedì 24 Febbraio - ore 22.25

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Il turismo, le guide e la giungla degli abusivi

Progetti e richieste emersi nel corso della relazione delle guide turistiche. Il prefetto risponde: "Nell'ambito della Protezione civile la competenza è regionale. A breve un progetto per uniformare".

una piaga da combattere
Il turismo, le guide e la giungla degli abusivi

Cinque Terre - Val di Vara - Servizi al turismo. Questo offrono le guide spezzine che lavorano non senza fatica partendo dalla piaga dell'abusivismo. A mettere in luce la situazione sono state Serena Bertolini, presidente delle Guide turistiche della Spezia accompagnata anche da Michela Ceccarini presidente regionale, nell'ambito di "Legalità ci piace".
"Uno dei problemi che riscontriamo più spesso - ha detto Bertolini - è la presenza di personale non formato adeguatamente a bordo dei bus turistici. Ultimamente il settore turistico sta crescendo nella nostra zona e sono sempre più presenti i casi di persone che si 'spacciano' per guide accreditate ma in realtà sono sprovvisti di licenza. La nostra professione è caratterizzata da una mancanza di chiarezza legislativa, che noi abbiamo. Spesso troviamo dei gruppi accompagnati da persone dotati di cartellini, anche con il nome, ma che non hanno valore sul nostro territorio. Questo crea dei problemi perché spesso queste persone non conoscono il territorio, anche con la popolazione locale che lamenta la creazione di 'intoppi'. Se non hanno una licenza, non sappiamo nemmeno se siamo davanti a un caso di evasione fiscale e lavorano a tariffe inferiori rovinando il mercato".
"Non è mancata la presenza delle forze dell'ordine che quest'anno - ha proseguito - hanno aumentato i controlli sia alla Spezia che alle Cinque Terre. E' importante che aumentino. Nel nostro territorio abbiamo anche il problema delle allerte. Noi guide abilitate sospendiamo le gite come disposto dalle ordinanze dei Comuni interessati".

Dal punto di vista normativo, sono in arrivo una serie di novità da Genova. "Recentemente - ha spiegato Ceccarini - c'è stato un incontro tra noi guide il Comune di Genova e un rappresentante dell'assessorato regionale Berrino. Ci è stato dato per certo un cambio della legge regionale che darà più potere ai Comuni in materia di controlli e sanzioni. Le amministrazioni infatti avranno l'onere di condurre controlli mirati. Questo comporta uno sforzo maggiore per i Comuni che introiteranno direttamente le sanzioni, anche cospicue. A Genova abbiamo instaurato un rapporto con la Municipale e ha dato i suoi frutti. E' molto difficile invece fronteggiare l'abusivismo che arriva dall'online, nel nostro comparto sono sempre di più le figure che offrono turismo esperienziale senza però essere accreditate e i free tours che istituiscono una sorta di "amico locale" pagato con una mancia, questo senza che questa figura venga riconosciuta come lo siamo noi".

Per quanto riguarda le allerte meteo, il prefetto Garufi ha dichiarato: "Sto per rispondere alla vostra dettagliata lettera. Intanto posso dirvi che alcune diversità che lamentate da Comune e Comune sono state definite dalle singole amministrazioni. Non è detto che la stessa misura è applicabile per tutti. A livello provinciale è la Regione che ha certe competenze. Comunque, l'assessorato alla Protezione civile nella figura di Giacomo Giampedrone ha finanziato un progetto, che partirà agli inizi del 2020, con la fondazione Cima che in un ampio spettro di tempo darà degli strumenti ai singoli Comuni per operare al meglio e per la prima volta attiverà un percorso di partecipazione".

(foto: repertorio)

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia









































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News