Liguria News TeleNord Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Sabato 19 Agosto - ore 23.06

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Divieto di balneazione a Fossola, coliformi elevati

Il Comune ha emesso l'ordinanza in via precauzionale, dopo l'esito delle analisi di Arpal, che oggi effettuerà un secondo campionamento. Si sospetta che si tratti dello sversamento di acque nere da parte di qualche imbarcazione.

Divieto di balneazione a Fossola, coliformi elevati

Cinque Terre - Val di Vara - Un altro divieto di balneazione, dopo quella di ieri alla Caletta di Lerici, dovuto forse alla dispersione delle acque nere da parte di una imbarcazione.
Questa volta il tratto di mare si trova niente meno che di fronte alla costa di un tratto del Parco nazionale delle Cinque Terre, a Fossola, per la precisione, nel comune di Riomaggiore.

L'amministrazione comunale prende atto di quanto comunicato dall'Arpal, relativamente agli esiti delle analisi microbiologiche effettuate su un campione di acqua di mare prelevato lungo la fascia di costa in località Fossola che hanno rilevato valori di coliformi superiori ai limiti di legge. A scopo precauzionale, come previsto dalla normativa, l'amministrazione ha immediatamente emesso un'ordinanza di divieto temporaneo di balneazione lungo tale tratto di costa. Oggi, l'Arpal effettuerà un secondo campionamento in località Fossola, e l'esito delle analisi è atteso per sabato prossimo.
Sebbene, come è stato, non si debba trascurare il dato microbiologico osservato si ritiene con buona probabilità che l'evento sia da considerarsi puntiforme e temporaneo, in considerazione delle condizioni del mare molto calmo dei giorni scorsi, dell'elevatissimo flusso balneare e del fatto che non si possa escludere un accidentale o intenzionale sversamento di acque nere da parte di una o più imbarcazioni alla fonda o di passaggio nella rada della Fossola. Confermiamo, inoltre, che i tecnici intervenuti sul posto non hanno riscontrato la presenza di anomalie o sversamenti. Non appena in possesso dei risultati relativi al secondo campionamento, sarà cura dell'amministrazione darne tempestiva informazione e, in caso di responso favorevole come si ritiene, ritirare l'ordinanza di divieto di balneazione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia








































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure