Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Martedì 22 Settembre - ore 21.20

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia
56,13%
38,90%
2,42%
0,89%
0,52%
0,46%
0,24%
0,18%
0,17%
0,08%
Ultimo aggiornamento: 22/09/2020 10:02:52 Sezioni 1795 di 1795

Controlli a Manarola, Carabinieri denunciano dodici persone

Fra queste una donna aveva fornito per una quarantina di volte false attestazioni dichiarandosi minorenne. Multati in cinque per un assembramento.

false generalità e niente documenti
Controlli a Manarola, Carabinieri denunciano dodici persone

Cinque Terre - Val di Vara - Denunce e multe nell'affollato fine settimana delle Cinque Terre dove i Caraibinieri di Riomaggiore – coadiuvati dai colleghi della sezione Radiomobile della Compagnia della Spezia e dalle unità cinofile di Albenga – hanno intensificato i controlli per prevenire comportamenti illeciti e verificare il rispetto delle norme anti Covid-19. In tutto sono stati identificate 54 persone in uscita dalla stazione ferroviaria di Manarola mentre dodici – tutte extracomunitarie e 3 delle quali minorenni – sono state denunciate a piede libero.

Multe salate invece per cinque giovani dominicani che hanno creato un assembramento allo scalo Palaedo di Manaraola in luogo aperto al pubblico. Tre persone, tutte maggiorenni, sono state denunciate per falsa testimonianza ad un pubblico ufficiale fornendo generalità false al momento del controllo, altre otto persone extracomunitarie – tra cui tre minorenni – sono state invece denunciate in quanto prive di documenti di identità e di passaporto così come previsto dal decreto legislativo 286/1998. Non avevano invece ottemperato all'ordine di espulsione dal territorio nazionale i due nordafricani denunciati, uno dei quali deferito anche per aver dato false generalità.
Una donna di origine Rom è stata infine denunciata perché in seguito all'identificazione è risultata essersi resa responsabile – a partire dal 2016 – di circa quaranta episodi di false attestazioni alle forze di polizia e alle varie autorità giudiziarie dichiarandosi minorenne per evitare pene più severe in caso di denuncia previste per una persona maggiorenne.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia




FOTOGALLERY






















Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News