Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Mercoledì 03 Marzo - ore 16.54

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Cinque Terre, nuovi siti produttivi di specie protette scoperte carabinieri del Parco

Il monitoraggio scientifico effettuato dai militari si inserisce nell’attività di controllo a tutela delle risorse idriche e degli ecosistemi acquatici.

Tritone alpestre e Geotritone di Ambrosi
Carabinieri del Parco impegnati

Cinque Terre - Val di Vara - Nel contesto dell'opera di censimento degli Anfibi e degli habitat acquatici per conto del Parco delle Cinque Terre, in collaborazione con l’Università degli Studi, i Carabinieri del Parco hanno individuato nuovi siti riproduttivi di Tritone alpestre e di Geotritone di Ambrosi, specie protette dalla normativa europea e valutate a rischio di estinzione dall’Unione Internazionale per la Conservazione della Natura (IUCN).

Durante il rilevamento degli Anfibi e degli habitat acquatici presenti nel Parco Nazionale, condotto per conto dell’Ente Parco in collaborazione con l’Università degli Studi di Genova, i militari del Reparto Carabinieri Parco Nazionale “Cinque Terre” hanno individuato un nuovo sito riproduttivo nel comune di Vernazza di Tritone alpestre (Ichthyosaura alpestris) e nel comune di Monterosso al Mare di Geotritone di Ambrosi (Speleomantes ambrosii), Anfibi considerati a rischio di estinzione dall’Unione Internazionale per la Conservazione della Natura (IUCN) e tutelati da normative internazionali, nazionali e regionali.

Il monitoraggio scientifico effettuato dai militari si inserisce nell’attività di controllo a tutela delle risorse idriche e degli ecosistemi acquatici, la cui conservazione è fondamentale per preservare la biodiversità del Bacino del Mediterraneo, dove gli ambienti acquatici di piccole dimensioni rappresentano la grande maggioranza degli ecosistemi d’acqua dolce e costituiscono insostituibili siti riproduttivi per gli Anfibi, vertebrati maggiormente a rischio di estinzione a causa dell’alterazione degli habitat riproduttivi e della loro frammentazione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia




FOTOGALLERY






















Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News