Liguria News TeleNord Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Venerdì 18 Agosto - ore 22.15

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Bimbo si perde sui sentieri e chiede aiuto al bar

E' stato un fine settimana rovente sulla costa. I carabinieri agiscono a tutto campo. Maxi sequestro di merce a due pakistani e un marocchino.

Bimbo si perde sui sentieri e chiede aiuto al bar

Cinque Terre - Val di Vara - Non si è dato per vinto e ha chiesto aiuto. Così un bambino americano di 9 anni è riuscito a ritrovare i suoi genitori. Il piccolo questa mattina era con mamma e papà sul Sentiero Azzurro quando in un attimo ha girato in una strada secondaria e si è allontanato dai genitori. Loro hanno cominciato a fare la strada a ritroso per ritrovarlo, mentre lui solo e un po' impaurito non sapendo come fare ha trovato il bar nella frazione di Prevo e ha chiesto aiuto al gestore.
L'uomo non ha perso un attimo e ha chiamato i carabinieri. L'Arma con il nucleo forestale ha rintracciato velocemente i genitori del piccolo, tutti e tre alloggiano a Monterosso, e la famiglia si è ritrovata.
Gli altri interventi. Lotta senza quartiere all'abusivismo commerciale. Questo è solo uno degli interventi portati a termine dall'Arma in questo rovente fine settimana di giugno. Infatti i carabinieri non si sono concentrati solo all'assistenza delle persone in difficoltà ma sono stati un occhio attento su tutto il territorio delle Cinque Terre, le sorvegliate speciali per eccellenza nei mesi estivi.
Quindi, lotta all'abusivismo e al soggiorno irregolare in Italia rimangono tra le priorità. E in questo fine settimana non sono mancati sequestri, denunce e multe salatissime. In particolare, a Riomaggiore sono individuati due pakistani di 26 e 34 anni che si sono presi a testa una sanzione da 5mila euro per aver esercitato commercio itinerante su aree pubbliche senza autorizzazione. contesto sequestrati 27 cappellini, 4 bastoni per “selfie”, 4 ombrelli, 6 trolley, 6 bracciali, 1 specchio ed 1 lenzuolo, per un valore stimato di 500 euro. Il 26enne è stato denunciato anche per violazione delle norme in materia di immigrazione.
Provvedimento analogo anche per un nigeriano di 27 anni perchè ad un controllo dei carabinieri era sprovvisto di documenti e permesso di soggiorno. Un altro venditore è stato denunciato per aver introdotto nello Stato e commercio di prodotti falsificati. I carabinieri hanno fermato un cittadino marocchino di 20 anni, residente a Genova, venditore ambulante. Il giovane veniva sorpreso da operanti a vendere una borsa con marchio contraffatto “Louis Vuitton". Manufatto sequestrato in attesa di essere periziato da azienda titolare del marchio originale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia








































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure