Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Sabato 24 Agosto - ore 00.51

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

"Monterosso è tagliata in due. Dite ai turisti di non venire "

E' l'appello del primo cittadino Emanuele Moggia dopo un nuovo crollo avvenuto sul borgo nella giornata di oggi. L'appello questa sera durante l'incontro avvenuto con tutti i comuni spezzini colpiti dal maltempo.

le emergenze

Cinque Terre - Val di Vara - "Alcuni massi ciclopici di sono staccati dal monte mettendo a rischio una palazzina che abbiamo fatto evacuare. Tra i residenti sfollati c'è anche una signora centenaria, che ha compiuto gli anni proprio il 25 ottobre. Faccio un appello ai gruppi organizzati di non venire a Monterosso finché siamo in questa emergenza. Di fatto Monterosso è divisa in due e abbiamo il personale che controlla i varchi, ma Fegina è offlimits". Sono le parole del sindaco Emanuele Moggia durante la sua relazione nel corso dell'incontro tra la Regione e i sindaci avvenuto questa sera in Provincia per cominciare con la conta dei danni e poi procedere con le fasi successive alla richiesta dello stato di calamità per l'intera regione.
Nel caso specifico per Monterosso, il Comune ha già cominciato gli studi per procedere alla frantumazione dei massi in quota. La Regione ha compreso che per questo intervento serve rapidità e qualcosa potrebbe già muoversi nelle prossime ore.
"Dal Governo - ha spiegato il presidente Toti nel corso della riunione - abbiamo avuto conferme per la concessione dello stato di calamità. Il tempo stringe e in questi primi giorni dobbiamo affrontare le mancanze di acqua luce e gas in diverse zone della Liguria. I comuni hanno affrontato con grande preparazione queste delicate fasi. Passati questi primi giorni serviranno gli elenchi puntuali di tutte le criticità. Altro discorso per le somme urgenze, chiediamo ai sindaci di compiere questo sforzo e punteremo a ottenere come in passato il rimborso del 90 per cento delle somme spese".
Qui si è aperto, durante la relazione dei sindaci, un tema particolare per i piccoli comuni che rischiano di non avere i fondi per le somme urgenze. Dal canto suo la Regione ha paventato l'ipotesi di adottare altre strategie.
Oltre ai danni di ogni singolo Comune nel corso della riunione il presidente della Provincia Giorgio Cozzani ha fatto un punto sulla viabilità e su come si potrebbe paventare l'ipotesi di un taglio selettivo delle piante, incalzato dopo l'intervento del sindaco Barotti che ha avuto numerosi danni per il crollo di numerosi alberi e dall'assessore Giampedrone che ha ricordato: "Il maggior numero di morti in Italia ci sono state per il crollo delle pinte è necessario pensare ad un taglio selettivo".
"Abbiamo in corso 37 interventi sulla viabilità - ha detto il presidente - e sette strade chiuse. Per quanto riguarda il problema delle piante, potremmo richiedere l'intervento di Enel con un taglio a pista relativamente ai propri impianti".

Nel corso dell'incontro anche un commento del prefetto della Spezia Garufi: "C'è stato un mix impressionante di allagamenti e devastazioni. I sindaci hanno affrontato con grande maturità e il sistema ha retto. Ed è stato fondamentale la presenza dei Coc in ogni singolo territorio, anche nei più piccoli. Storicamente questa provincia non ha mai affrontato un'ondata di maltempo come questa".

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Massi caduti a Monterosso per il maltempo
Uno dei massi ciclopici che creano preoccupazione a Monterosso
I sindaci presenti all'incontro con Toti e Giampedrone


Notizie La Spezia









































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News