Liguria News TeleNord Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Domenica 23 Aprile - ore 17.42

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Un medico di Riccò aprirà studio a Riomaggiore

Un medico di Riccò aprirà studio a Riomaggiore

Cinque Terre - Val di Vara - Francesco Battistini (Rete a Sinistra & liberaMENTE Liguria) ha presentato un’interrogazione, sottoscritta dal collega di gruppo Giovanni Battista Pastorino, in cui ha chiesto alla giunta di attivare il servizio di medicina di base a Riomaggiore e Manarola «equivalente alla precedente situazione e se esiste una pianificazione legata al progressivo pensionamento dei medici di base nelle località ad alta criticità viaria e demografica della regione, in modo da mantenere l'erogazione dei servizi di medicina di base con modalità equivalenti a quelle attualmente utilizzate o migliori». Il consigliere ha ricordato che il medico di famiglia assegnato ad una parte dei cittadini di Riomaggiore e Manarola, con ambulatorio a Riomaggiore, ha raggiunto la pensione e, in seguito a ciò, l'assistenza medica di base a questi pazienti verrà garantita da un professionista però con ambulatorio a Levanto. «La conformazione di territorio e la rete viaria – ha spiegato -  non garantiscono spostamenti comodi e rapidi ed esiste, inoltre, una criticità legata all'alta età media della popolazione, con le conseguenti patologie».

L’assessore alla sanità Sonia Viale ha puntualizzato che, in seguito al pensionamento del medico di famiglia, un medico di medicina generale, neo convenzionato e  con primo studio presso il Comune di Riccò del Golfo, ha dato la propria disponibilità ad aprire un secondo studio nel Comune di Riomaggiore. Tale soluzione è provvisoria in quanto con il mese di aprile verranno pubblicate le zone  carenti dei medici di medicina generale  ed un medico ha già chiesto  di essere trasferito da Vernazza a Riomaggiore. Viale ha evidenziato che attualmente non è possibile una pianificazione preventiva,   in quanto le procedure per l’assegnazione degli incarichi  di assistenza primaria  prevede che entro  la fine del mese di aprile ed ottobre la Regione pubblichi l’elenco  degli ambiti territoriali carenti dei medici, in seguito della determinazione delle Asl fatta sulla base dei criteri previsti  dall’Accordo collettivo nazionale  per la medicina generale.  Per la Liguria – ha aggiunto – ad oggi è l’Asl 3  genovese che delibera e pubblica  l’elenco delle zone carenti.

A margine del consiglio, Battistini ha commentato: "Su 1260 medici oggi in attività, ben 796 hanno oltre 27 anni di servizio: è facile prevedere che emergenze analoghe a quella di Manarola e Riomaggiore si moltiplicheranno e estenderanno a macchia d’olio negli anni a venire. Chiediamo che l’Assessore renda note quanto prima le situazioni critiche, considerando che ASL3 comunica due volte l’anno, ad aprile e a ottobre, la previsione sugli ambiti sanitari carenti. La Liguria è una regione anziana: non basta garantire l’assistenza sanitaria, è necessario garantire anche la corretta accessibilità ai servizi".

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia








































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure