Città della Spezia Liguria News Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Giovedì 21 Giugno - ore 22.57

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Tredici richiedenti asilo diventano aiuto-cuochi

Accolti dalla Croce Rossa, a Varese Ligure superano un corso che permetterà loro di avere una marcia in più nella ricerca di uno sbocco lavorativo.

la storia
Tredici richiedenti asilo diventano aiuto-cuochi

Cinque Terre - Val di Vara - Tredici richiedenti asilo, ospitati nel centro di accoglienza straordinaria della Croce Rossa a Varese Ligure, hanno partecipato con successo a un corso formativo da aiuto cuoco. Gli attestati di superamento dell’esame finale sono stati loro consegnati lunedì dal presidente del Comitato di Croce Rossa della Spezia Luigi De Angelis, al termine di un pranzo cucinato per l’occasione dagli stessi migranti. I ragazzi, dai diciannove ai ventisei anni di età, hanno frequentato con ottimi risultati un ciclo di lezioni di quaranta ore, organizzato dall’associazione culturale spezzina “Il Bastione" in collaborazione con la Croce Rossa. Hanno affrontato prima una parte teorica sulle buone norme da seguire per rispettare i fondamentali criteri di igiene, poi una parte pratica all’interno della cucina. Appassionati e volenterosi, tutti i ragazzi hanno superato la prova finale, ottenendo un attestato che non solo certifica la professionalità acquisita durante il corso, ma che permetterà loro di avere una marcia in più nella ricerca di uno sbocco lavorativo.

Attualmente il centro di accoglienza di Varese Ligure, gestito da dieci dipendenti e da alcuni volontari della Croce Rossa, ospita trentanove migranti, provenienti da Benin, Camerun, Costa d'Avorio, Gambia, Ghana, Guinea, Mali, Niger, Nigeria e Senegal, con il supporto di mediatori linguistici e culturali. Numerose le attività che occupano quotidianamente i richiedenti asilo: quindici di loro frequentano regolarmente un corso di lingua italiana, altri quindici un corso di matematica, mentre una ventina sono impegnati nell’allevamento del bestiame, nel taglio della legna e nella cura del verde nelle vicine aziende agricole. Altri, invece, aiutano le suore dell’eremo della Visitazione di Buto, frazione di Varese Ligure, nella pulizia dell’orto e nella produzione di marmellate, con cui l’eremo si sostiene. “Siete stati molto bravi, ci avete messo impegno e costanza, e di questo siamo soddisfatti. Abbiamo apprezzato molto i piatti che ci avete preparato oggi – ha detto il presidente De Angelis consegnando gli attestati ai tredici ragazzi, visibilmente emozionati –. Questo corso vi sarà di grande aiuto nel vostro percorso di integrazione: la Croce Rossa ha voluto investire su di voi e siamo felici che abbiate ottenuto questo risultato positivo”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Corso aiuto-cuoco
Corso di aiuto-cuoco


Notizie La Spezia








































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News