Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Lunedì 19 Ottobre - ore 22.02

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Tempo di restauro per il sentiero che porta al santuario di Soviore

Tempo di restauro per il sentiero che porta al santuario di Soviore

Cinque Terre - Val di Vara - Nel corrente mese di ottobre, sul sentiero 509 del Club alpino italiano, quello che dal paese di Monterosso al mare conduce al santuario di Nostra Signora di Soviore, patrona della diocesi, vengono effettuati nuovi interventi migliorativi. Lo stanziamento è di 235 mila euro, e il progetto esecutivo prevede interventi in ben venti diversi tratti, oggetto di riparazione delle pavimentazioni e dei sistemi di raccolta e di deflusso delle acque meteoriche superficiali di ruscellamento, di integrazione del selciato mancante e di ricostruzione dei pezzi espulsi o caduti. Inoltre sarà rimossa la pavimentazione non congrua e ripristinata con tecniche tradizionali quella di una mulattiera di particolare pregio storico, oltre che escursionistico. Di qui, nei giorni della festa di Soviore, passano le processioni dei fedeli di Monterosso sino al santuario. E’ previsto l’utilizzo di materiali idonei al recupero conservativo della particolare valenza architettonica del percorso. Ed ancora, nell’ambito del recupero del sentiero, ci sono gli interventi di restauro e di conservazione della “cappella del ritrovamento”. Qui sarà rimossa l’antica pavimementazione che, dopo essere sottoposta ad una minizuosa opera di restauro, verrà riposizionata all’interno del piccolo edificio religioso, edificato a suo tempo nel punto chiamato del “ritrovamento”, proprio dove, secondo la leggenda popolare, nel 740 dopo Cristo venne ritrovata la scultura sacra raffigurante la Pietà, oggi custodita all’interno del santuario. Il Parco nazionale delle Cinque Terre ha affidato l’incarico di progettazione ad un archeologo. Il tracciato, un sentiero agricolo di epoca medievale, si trova all’interno della “via dei santuari”, la strada carrozzabile medio–alta che permette di conoscere le frazioni e di scendere ai borghi lungo il crinale, attraversando la folta macchia mediterranea e il bosco, avendo di fronte un panorama mozzafiato.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia

























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News