Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Mercoledì 23 Settembre - ore 21.47

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Riomaggiore e l'accesso al borgo per i gruppi, nuove ipotesi e riunioni

L'adesione è stata parziale ma sono emersi nuovi spunti: stabilire un tetto massimo di gruppi e di innalzare il numero di partecipanti. Il sindaco Pecunia: "Discussione con il consiglio comunale e poi nuovo confronto con tutti".

ieri un incontro interlocutorio
Riomaggiore e l'accesso al borgo per i gruppi, nuove ipotesi e riunioni

Cinque Terre - Val di Vara - Un altro incontro interlocutorio, a Riomaggiore, per trovare gli strumenti adatti per arrivare ad un'ordinanza condivisa e permettere ai gruppi di accedere con serenità al borgo in tempi di Covid. Questo alla luce dei primi passi già fatti e con l'interesse dimostrato dai Comuni riguardo al protocollo di Federparchi che permetterebbe l'accesso ai borghi a un numero limitato di persone per gruppo.
Un primo incontro che il sindaco Fabrizia Pecunia aveva aperto ad associazioni di categoria, di commercianti, affittacamere e opposizione si è svolto ieri. "L'adesione - ha spiegato - è stata parziale ma qualche spunto è comunque emerso. Ed è mia intenzione coglierlo, condividerlo con il consiglio comunale e proporre un nuovo incontro affinché il percorso possa essere condiviso il più possibile. Non è una strada semplice ma il tema dell'accesso al borgo è talmente delicato che non si può risolvere soltanto con un'ordinanza".

Tra gli elementi colti dal primo cittadino: "I presenti hanno chiesto di riflettere sul numero massimo di gruppi che potranno accedere al borgo. Il protocollo di Federparchi prevedeva in principio gruppi di 12 persone, poi a 15. Dovrà essere valutata la possibilità di innalzarlo a 25 perché si tratta di una cifra che corrisponderebbe alla divisione a metà dei grandi gruppi. Ma sono chiaramente delle ipotesi che vanno condivise con più attori possibile".

"Ci sono molti punti da ridefinire - conclude Pecunia - ed è una priorità affrontare questo percorso sia con il consiglio comunale che con le altre realtà chiamate a giocare questa partita. Ognuno deve esprirmersi e prendere le proprie responsabilità. La prossima settimana convocherò un nuovo incontro dopo il confronto con il consiglio comunale".

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia




FOTOGALLERY






















Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News