Liguria News TeleNord Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Venerdì 22 Settembre - ore 08.00

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Parco delle Cinque Terre, si parla di Tozzi e spunta l'ipotesi Moggia

Nel giro di due mesi dovrà essere nominato il successore del presidente uscente Vittorio Alessandro. Voci anche su uno spiraglio per il comico spezzino Dario Vergassola.

Parco delle Cinque Terre, si parla di Tozzi e spunta l´ipotesi Moggia

Cinque Terre - Val di Vara - Mentre il 31 agosto, ultimo giorno dell'incarico da presidente del Parco nazionale delle Cinque Terre per Vittorio Alessandro, si avvicina iniziano a circolare le voci sul suo possibile successore.
In un quadro politico a dir poco fluido è ancora difficile affermare con certezza se il prossimo presidente dell'ente di Via Discovolo sarà nominato con la legge attuale o con quella in fase di approvazione alle Camere, visto che tra deputati e senatori tutta l'attenzione è rivolta alle prossime elezioni politiche e alla legge elettorale con la quale presentarsi alle urne. Possibile, dunque, che l'ultimo scoglio della nuova legge sui Parchi nazionali, e sulla nomina dei presidenti, non venga superato in tempo per il percorso di individuazione del prossimo numero uno delle Cinque Terre. Quello che pare sicuro è che i 45 giorni di proroga potrebbero trascorrere tutti e che si debba andare verso l'affidamento dell'incarico all'attuale vicepresidente, il sindaco di Vernazza, Vincenzo Resasco.

Nel frattempo prenderanno il via le trattative e i confronti, con il centrodestra che ha in mano il governo regionale e il Comune della Spezia (che fa parte della Comunità del Parco) e un ministro dell'Ambiente, Gianluca Galletti, di area centrista e dato in possibile avvicinamento alla coalizione di centrodestra a livello nazionale in vista delle prossime elezioni politiche. I Comuni delle Cinque Terre, però, sono tutti di centrosinistra e questo, in qualche modo, verrà tenuto in considerazione. Anche perché ad oggi non paiono esserci all'orizzonte figure vicine al presidente della Regione Giovanni Toti o allo stesso ministro Galletti che possano aspirare in maniera limpida al ruolo di presidente del Parco.

Tra i corridoi degli enti locali e i carruggi delle Cinque Terre, intanto, è iniziato il totopresidente.
Nei mesi scorsi si era parlato del senatore Massimo Caleo, membro della commissione Ambiente di Palazzo Madama come possibile figura adeguata al ruolo. Oggi l'ex sindaco di Sarzana sembra più vicino a una seconda candidatura per il Senato e dunque più lontano dall'ipotesi della presidenza del Parco.
Sono invece salite improvvisamente, secondo alcuni, le quotazioni del sindaco di Monterosso, Emanuele Moggia fotografato in una situazione di grande cordialità in quel di Rimini con l'ex presidente del Consiglio Enrico Letta. Un incontro informale, che qualcuno ha però letto come un possibile sostegno di peso per la candidatura del primo cittadino monterossino, peraltro forte sostenitore della necessità di concretizzare l'Unione dei Comuni delle Cinque Terre.
Un nome che circola da qualche settimana è invece quello di Mario Tozzi, geologo e divulgatore scientifico noto ai più per la conduzione di programmi televisivi, da Gaia in poi. Il volto del piccolo schermo è stato presidente del Parco nazionale dell'Arcipelago Toscano dal 2006 al 2011, e dal 2013 è commissario del Parco regionale dell'Appia antica. Il suo curriculum, dunque, è di quelli in regola per la promozione alla guida di un ente importante e mediaticamente celebre come quello delle Cinque Terre.
La notorietà - unita allo schema che ha portato alla nomina di Luca Bizzarri alla presidenza di Palazzo Ducale - è il motivo per cui alle Cinque Terre rimbalza il nome del comico spezzino Dario Vergassola come possibile successore di Alessandro. Una figura che avrebbe un indubitabile appeal in fatto di immagine e che potrebbe vantare l'appartenenza al territorio: le origini paterne, la casa e i frequenti soggiorni a Manarola sono cosa ben nota.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia








































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure