Liguria News TeleNord Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Mercoledì 23 Agosto - ore 22.30

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Pagano a Monterosso: "Rompiamo il silenzio sull'Africa"

Pagano a Monterosso: `Rompiamo il silenzio sull´Africa`

Cinque Terre - Val di Vara - Giorgio Pagano ha presentato anche a Monterosso il suo libro “Sao Tomé e Principe - Diario do centro do mundo”, che in ogni piazza diventa occasione per una riflessione partecipata sui temi delle migrazioni e della cooperazione con l’Africa, mai così decisivi come oggi. Dopo gli interventi del Sindaco Emanuele Moggia e del segretario di Januaforum Sergio Schintu, ha preso la parola l’autore. Pagano ha parlato della povertà a Sao Tomé e Principe e delle migrazioni verso l’Europa da questo Paese africano, dovute anche agli effetti del cambiamento climatico. “Il grido dei poveri africani -ha aggiunto- trova sempre meno spazio nei mass media italiani, c’è un silenzio inaccettabile su tante situazioni drammatiche, dal Sud Sudan alla Somalia, dall’Eritrea al Centrafrica. Non conoscendo tutto questo è chiaro che i cittadini italiani non possono capire perché così tanti africani stanno fuggendo dalle loro terre rischiando la propria vita per arrivare da noi”. Pagano ha citato il missionario padre Alex Zanotelli: “Rompiamo il silenzio sull’Africa” e ha così concluso: “Bisogna garantire il diritto di restare con politiche di cooperazione e di partenariato: tutto il contrario dei contratti stipulati dai governi europei con i governi africani allo scopo esclusivo di bloccare i migranti, non importa dove e come… Ma nel frattempo non si può non garantire il diritto di migrare, cioè d fuggire dalle guerre, dalla fame e dai cambiamenti climatici… C’è un Paese al mondo che da solo ha aperto le sue porte a più fuggiaschi di quanti ne abbia accolti l’Unione europea nel 2016. Un Paese decisamente povero, con un reddito pro capite di circa trenta volte inferiore a quello tedesco. Questo Paese è l’Uganda, che detiene il record continentale di rifugiati all’interno dei propri confini: sono un milione e 200 mila, uno ogni trenta ugandesi. E’ un’emergenza legata alla guerra in Sud Sudan. A fine giugno si è tenuta una conferenza internazionale sotto l’egida dell’Onu per raccogliere fondi. La richiesta era di due miliardi di dollari. I donatori ne hanno promessi soltanto 358 milioni. Ma nessuno, in Uganda, ha parlato di cacciare i rifugiati”.
Prima della presentazione del libro è stata presentata la mostra fotografica, che sarà visitabile fino a giovedì 3 agosto. La mostra è stata presentata dal critico Giovanna Riu.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia








































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure