Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Mercoledì 23 Settembre - ore 18.50

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Oltre 3,5 milioni di lavori in cinque anni sulle strade provinciali

Tra il 2020 e il 2024 verranno eseguiti interventi su diverse arterie della Val di Vara e della Riviera. La spesa maggiore riguarda il viadotto di Campertone, a Riomaggiore.

Fondi ministeriali
Oltre 3,5 milioni di lavori in cinque anni sulle strade provinciali

Cinque Terre - Val di Vara - Il consiglio provinciale della Spezia, nella seduta del 31 agosto, ha approvato una serie di interventi sulla viabilità che troveranno sostegno economico grazie all’accesso ai fondi previsti del decreto ministeriale 123 del 19 marzo 2020.

Si tratta di un piano di opere che riguarderà i prossimi anni e che si concentrerà sulla rete stradale provinciale, con particolare attenzione a una serie di attività di messa in sicurezza e manutenzione straordinaria, con un occhio di riguardo a ponti e gallerie che rientrano nelle infrastrutture gestite dalla Provincia.

Il piano di interventi è diviso in un calendario su più annualità, con inizio da quest’anno, e si concentra in particolare nei territorio della Val di Vara e della Riviera.

Per il 2020, relativamente ai ponti lungo la Strada Provinciale n. 43 (Levanto- litoranea), è previsto il via ad un intervento per opere dal valore di 276.230,85 euro.

Per l’annualità 2021 sono previsti interventi nella galleria lungo la “Strada Provinciale 331” (Galleria degli Scoglietti) per 95.423,22 euro di opere, nella galleria lungo la “Strada Provinciale 370” (galleria di Biassa) per 205.500 euro di opere e nella galleria lungo la “Strada Provinciale 66” (galleria Montepersico) per 205.500 euro di opere.

Per l’annualità 2022 sono previste dal piano di interventi opere sul ponte lungo la “Strada Provinciale 370” nel comune di Riomaggiore (Ponte Campertone), con un primo lotto dal valore di 966.000 euro, quindi interventi sul ponte lungo la “Strada Provinciale 8” in località Borseda - Calice al Cornoviglio per la sistemazione di un ponte, con un investimento di 300.058,05 euro.

Per l’annualità 2023 sono previsti interventi sul ponte sempre lungo la “Strada Provinciale 370” nel Comune di Riomaggiore (Ponte Campertone), con il secondo lotto ed uno stanziamento di 1.266.058,05 euro.

Per l’annualità 2024 si prevede quindi il completamento degli interventi sul ponte lungo la “Strada Provinciale 370” nel Comune di Riomaggiore (Ponte Campertone), ovvero il completamento dell’opera per un valore di 910.000 euro, quindi una serie di interventi su sedi stradali provinciali, ovvero: SP51, SP61, SP63, SP32, SP30, SP43, nei comuni di Comuni di Riomaggiore, Vernazza, Monterosso al Mare e Levanto per un valore complessivo delle opere di 356.058,05 euro.

“A fronte delle evidenti problematiche di bilancio che investono oggi un ente come la Provincia della Spezia, questo nel quadro del ruolo che queste amministrazioni hanno nell’ambito dell’organizzazione degli enti locali, abbiamo sempre tenuto in grande considerazione la necessità di garantire interventi, straordinari o ordinari, lungo la rete stradale di nostra competenza - spiega il presidente Pierluigi Peracchini -. I nostri uffici hanno lavorato, senza mai interrompere o rallentate questo programma, per reperire i fondi e realizzare in tempo prima i piani e poi gli interventi operativi. Oggi si prosegue su questa linea, con un programma che si somma a quelli che abbiamo già in agenda. La rete stradale provinciale è un’infrastruttura complessa, riguarda un’ottantina di tratti, molti dei quali strategici per la viabilità generale. A fronte di questo l’ente non ha risorse dirette a cui attingere come un tempo, ma sono richiesti oneri aggiuntivi per presentare progetti e programmi che ci consentano di reperire i fondi necessari. Ci siamo posti come primo obiettivo la sicurezza, intervenendo direttamente dove necessario, ma senza dimenticare le molte istanze che ci arrivano dal territorio. È spesso un iter lungo, non lo nascondiamo con false promesse, ma pianificazioni ed interventi pluriennali come questo, nell’ambito dell’intera programmazione, sono un risultato importante”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia




FOTOGALLERY






















Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News