Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Sabato 25 Maggio - ore 22.00

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Offensiva contro i rifiuti plastici in mare, fruttuosa tappa a Manarola

Offensiva contro i rifiuti plastici in mare, fruttuosa tappa a Manarola

Cinque Terre - Val di Vara - Si è tenuto oggi presso la sede del Parco Nazionale delle 5 Terre il primo seminario informativo del percorso di trasferimento del protocollo di monitoraggio, realizzato dai partner del Progetto Interreg Medsealitter. I direttori delle 5 Aree Marine Protette presenti all'iniziativa si faranno portatori nei loro territori e nei confronti delle AMP di tutta Italia del metodo affinato dal Progetto Medsealitter, contribuendo non solo alla sua diffusione e adozione ma anche al miglioramento della sua applicabilità.

"Oltre 260 specie, tra cui invertebrati, tartarughe, pesci e mammiferi marini, – dice Patrizio Scarpellini, direttore del Parco Nazionale delle Cinque Terre – sono direttamente o indirettamente colpiti dal fenomeno; alcuni rimangono impigliati, altri ancora li ingeriscono, con conseguente disfunzione del movimento e dell'efficienza riproduttiva, lacerazioni, ulcere e morte. Infatti – prosegue Scarpellini – il problema dei rifiuti marini e in particolare la frazione plastica, è un fenomeno che ha effetti devastanti non solo sulla biodiversità, ma anche sulla qualità delle acque e degli interi sistemi territoriali."

Tutti i presenti hanno sottolineato come diverse attività di monitoraggio e mitigazione del marine litter - cioè i rifiuti plastici - siano in atto da anni ma di come il problema non si sia mai affrontato a livello di gestione sistema e in modo coordinato. La collaborazione tra enti di ricerca, società civile e aree marine protette - cifra drl progetto - è stato quindi salutato con favore dai presenti, che hanno anche apprezzato l'obiettivo di mettere in rete le Amp tra di loro su questo tema.
Presenti all'incontro anche la Guardia Costiera/capitaneria di porto e l'ARPA LIGURIA, che hanno sottolineato l'opportunità del protocollo redatto dal progetto Medsealitter per il loro lavoro di monitoraggio e comprensione del fenomeno del marine litter.
Il percorso di formazione e informazione sui protocolli del progetto Medsealitter continuerà la prossima settimana , il 12 aprile a Cagnano Varano (fg) con un seminario ospitato dal Parco Nazionale del Gargano , per proseguire con altri 3 appuntamenti presso l'Amp di punta campanella(3 maggio), a Villasimius (10 maggio) e a Palermo (17 maggio).
Chiuderà il percorso di coinvolgimento degli stakeholder un evento in occasione degli stari generali della blue economy organizzati dal Progetto Medsealitter l'11 e 12 giugno a a Roma.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia









































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News