Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Giovedì 20 Settembre - ore 21.16

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Monterosso: differenziata al 75 per cento e tariffe in calo

L'amministrazione comunale: "Grazie alla popolazione e alle consigliere Betta e De Simone".

Monterosso: differenziata al 75 per cento e tariffe in calo

Cinque Terre - Val di Vara - Monterosso porta la raccolta differenziata al 75% in un solo anno. "Grazie al lavoro delle due consigliere di maggioranza Michela De Simoni e Monica Betta, e soprattutto grazie alla grande costanza e al senso di responsabilità dei Monterossini, che hanno saputo superare i problemi iniziali in nome dell’ambiente e della natura, Monterosso al Mare vola ad una quota del 75% di raccolta differenziata in un solo anno!", si legge nella nota diramata da Palazzo civico.

"Questo è davvero un risultato importante per la comunità monterossina, che riqualifica e rilancia l’immagine borgo all’interno del Parco Nazione delle Cinque Terre - commenta il sindaco Emanuele Moggia - . In un solo anno la quantità di rifiuto secco indifferenziato destinato alla discarica si è ridotto a meno di un terzo di quello del 2016, mentre la quantità di materiale differenziato che può essere inserito nel ciclo virtuoso del riciclo è notevolmente incrementata (per dare solo qualche dettaglio la quantità di plastica è quadruplicata, quella di carta raddoppiata, le tonnellate del solo rifiuto organico superavano settimanalmente durante la stagione l’intera quantità di rifiuto indifferenziato)".

Grazie all’abbattimento dei costi di smaltimento derivanti da questo nuovo piano di raccolta porta a porta è stato possibile ridurre già nelle previsioni per il 2017 la somma totale dei costi di gestione rifiuti che gravano sulla TARI, con un ulteriore decremento per il 2018 che cuba circa 40.000 euro, ed è stato redistribuito equamente alle utenze domestiche e non. Queste previsioni sono state volutamente mantenute cautelative in modo da avere un buon margine da reinvestire sul territorio per migliorare ulteriormente il servizio per il 2018 ed assicurare una riduzione delle tariffe anche per il 2019, in modo da mantenere questo trend positivo ed infondere fiducia nella popolazione, che rimane il primo e più importante artefice di questa “rivoluzione”.

"Si ricorda che la tariffa Tari è stata ridotta dal 1.448.000 euro del 2014 di più di 150.000 euro al 2018 - continuano dal Comune - , con un simultaneo e poderoso incremento del servizio, che quest’anno ha visto in stagione quasi due passaggi giornalieri per ogni frazione di rifiuto per le attività domestiche e fino a 4 passaggi di svuotamento cestini stradali al giorno. Ora che i prezzi di smaltimento sono stati abbattuti e che la raccolta differenziata è a regime un ultimo tassello mancante, ovvero un Centro Comunale a norma per lo stoccaggio del materiale, consentirà. se realizzato, di ottimizzare i benefici della raccolta differenziata e abbattere anche i costi dei “viaggi” a impianti e discarica, e i costi di noleggio mezzi che oggi siamo costretti a sostenere per mantenere il rifiuto su ruota".

Alla luce di questi importanti risultati l’amministrazione tutta ci tiene a "ringraziare ogni singolo cittadino che ha reso possibile questo importante cambiamento, tutti gli uffici comunali che hanno collaborato efficacemente tra di loro, primo tra tutti l’architetto Massimiliano Martina che ha seguito direttamente il progetto, la ditta Ideal Service che ha saputo proporre soluzioni alle necessità evidenziate, e a tutti gli operatori di raccolta e di spazzamento ed ecovigili che in prima persona si sono adoperati per tradurre tutto questo in pratica sul territorio, e infine al prezioso contributo di Walter Bresciani Gatti, che ha curato nei dettagli tutti gli aspetti".

L’amministrazione comunale inoltre informa che sarà possibile ritirare la fornitura gratuita dei sacchetti ed i Kit necessari per effettuare la raccolta differenziata, presso piazza Garibaldi 27, dalle 10 alle 13, nelle seguenti giornate di distribuzione: sabato 17 marzo, sabato 31marzo e sabato 7 aprile.

Per il ritiro dei sacchetti è necessario presentarsi muniti di: copia dell’ultimo avviso di pagamento della bolletta dei rifiuti e codice fiscale

Tutti gli utenti impossibilitati a ritirare personalmente la propria fornitura di sacchetti potranno delegare un’altra persona utilizzando il Foglio di Delega scaricabile dalla sezione dedicata presente sul Sito internet del Comune di Monterosso al Mare: www.comune.monterosso.sp.it
Per qualsiasi informazione puoi chiamare il Numero Verde 800 108 040 (Attivo dal lunedì al sabato dalle 8.30 alle 16.30).

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia








































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News