Liguria News TeleNord Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Giovedì 19 Ottobre - ore 21.50

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Mezzo secolo fa nasceva il presepe che meraviglia il mondo intero

Verso l'accensione della natività di Mario Andreoli sulla collina delle Tre Croci. A Manarola si stanno ultimando i preparativi per la grande festa inaugurale.

Mezzo secolo fa nasceva il presepe che meraviglia il mondo intero

Cinque Terre - Val di Vara - Circa quattromila metri quadrati di terrazze dedicate alla vigna, a partire dal mese di dicembre si vestono di uno spettacolo di luce. Il regista è sempre lui, Mario Andreoli, manarolese doc e, come tale, saldamente legato alla terra ma con un guizzo "artistico" che non ha eguali. Solo chi ha una buona dose di sana follia creativa può pensare infatti di dedicare un'intera vita alla costruzione di un presepe fatto di figure a grandezza naturale in materiale povero di recupero, illuminate da migliaia di lampadine. Il tutto allestito su una collina scoscesa raggiungibile solo a piedi attraverso un viottolo dagli altri gradini.

La testimonianza. "Quando ho cominciato – svela Mario Andreoli – per controllare l'effetto di ogni personaggio da lontano, scendevo di corsa lungo il sentiero fino al piazzale della Chiesa di San Lorenzo e poi risalivo per apportare eventuali modifiche finchè non ero soddisfatto." Moltiplicatelo per 300, il numero dei personaggi che compongono l'opera, e avrete l'idea dei chilometri che può aver percorso e del perché oggi, passati gli 80 anni, il nostro Mario ha ancora voglia di condividere questa opera di landart con la sua comunità. Questo può anche dare la misura del fascino che la grande natività suscita ogni anno nel pubblico. Nell'opera di Mario, ex ferroviere in pensione dai molteplici talenti, c'è tutta l'ostinazione e la capacità di stupire, di trasformare il povero in nobile, il materiale in immateriale. C'è l'attesa, il buio prima della luce. C'è il lavorare insieme a tutti i volontari del borgo di Manarola per un obiettivo comune. Insomma c'è il Natale.

Il programma dell'evento clou. L'evento inaugurale è organizzato dall'Associazione ACLI Manarola, in collaborazione con la Regione Liguria, il Parco Nazionale delle Cinque Terre, il Comune di Riomaggiore, il CAI La Spezia e l'Associazione FA.DI.VI e Oltre. Alle ore 15 circa arrivo a Manarola del treno speciale proveniente da Genova organizzato dall'assessorato ai trasporti della Regione Liguria con la collaborazione della Consulta per la tutela dei diritti della persona disabile e l'Associazione FA.DI.VI e Oltre. Ad accoglierli la Banda di Migliarina (maestro Gabriele Castellani). Presso la chiesa di San Lorenzo e nell'antistante piazza, a partire dalle 16 saluti del Parroco Don Giordano Biso, Mario Andreoli e delle Autorità. In piazza a partire dalle 15 le Ragazze di Lago – (Sori) prepareranno le frittele. All'imbrunire fiaccolata lungo il sentiero che porta al presepe organizzata dal CAI della Spezia. Intorno alle 17 la collina si illuminerà magicamente delle oltre 15.000 luci di speranza e a seguire spettacolo pirotecnico.

Come partecipare. Visto il grande afflusso di pubblico previsto si consiglia di raggiungere il borgo in treno. Dalle 16 alle 19.30, Atc metterà a disposizione un servizio di bus navetta dal parcheggio in località La Zorza fino al borgo di Manarola. Il presepe resterà acceso fino alla Candelora. Gli eventi a corollario del presepe proseguono per tutto il week end con lo Sciacchetrail Vertical Race, gara di corsa in verticale dalla Marina di Manarola fino alla vetta della Collina delle Tre Croci, attraverso il Presepe Luminoso di Mari.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia








































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure