Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Venerdì 17 Agosto - ore 11.21

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Levanto, ordinanza per disciplinare le esibizioni degli artisti di strada

Segnalazioni e lamentele per comportamenti invasivi hanno spinto il Comune a intervenire.

Finestre orarie e durata massima di 60 minuti
Levanto, ordinanza per disciplinare le esibizioni degli artisti di strada

Cinque Terre - Val di Vara - Giro di vite dell’amministrazione comunale di Levanto nei confronti degli “artisti di strada”.
Anche a seguito di segnalazioni ricevute da parte di residenti e ospiti che lamentavano comportamenti troppo invasivi, soprattutto nei casi di musica alta e diffusa in orari serali e notturni, il sindaco, Ilario Agata, ha emesso una specifica ordinanza che, pur garantendo il rispetto della professionalità degli artisti e l’esercizio delle attività ludiche che si svolgono periodicamente nelle strade e nelle piazze durante la stagione turistica, ne disciplina lo svolgimento al fine di garantire una tranquilla convivenza con la vita della cittadina e nel contempo consentire ai vigili urbani e alle forze dell’ordine un controllo del rispetto delle regole.

Il documento emesso dal Comune, oltre ad individuare puntualmente le attività oggetto del provvedimento (musicali, teatrali, figurative ed espressive in senso ampio) e le modalità di svolgimento delle stesse, innanzitutto introduce l’obbligo di autorizzazione degli artisti da parte dell’ente pubblico.
Quindi si sofferma in particolare sugli orari: ogni “performance” potrà essere messa in scena solo dalle ore 10 alle 13 e dalle 20 alle 23 e non potrà avere una durata superiore ai 60 minuti nello stesso luogo, dopodiché potrà proseguire in una sede posta ad almeno cento metri di distanza da quella precedente, e, comunque, ad una distanza tale che le emissioni sonore non siano percepibili dal luogo in cui si è tenuta la precedente esibizione.
Inoltre, nell’arco della stessa giornata l’artista potrà esibirsi solo una volta nello stesso luogo. Restano vietati alle “performance” le vicinanze di luoghi di cura, ospedali, case di riposo, scuole in cui siano in corso attività didattiche, luoghi di culto durante lo svolgimento di funzioni religiose e teatri in cui si stiano tenendo rappresentazioni.

“Con questo provvedimento - chiarisce il sindaco Agata – l’amministrazione comunale conferma la sua volontà di riconoscere e valorizzare l’espressione artistica di strada come momento di aggregazione sociale e di crescita culturale, sociale e turistica della cittadina. Ma la mancanza di una vera e propria regolamentazione degli orari delle esibizioni, in particolare quelle musicali e canore, aveva generato una situazione di anarchia nella quale ogni artista si riteneva libero di esibirsi ovunque, in qualsiasi momento della giornata e diffondendo musica ad alto volume. Quest’ordinanza, che impone un’autorizzazione del Comune anche per esercitare un’attività artistica nei luoghi pubblici e ne limita gli orari, ci consentirà di verificare il rispetto delle regole e far sì che il centro della cittadina conservi tranquillità e decoro”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia








































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News