Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Sabato 28 Novembre - ore 21.30

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Il gruppo "Dal Mesco a Montenero": "Undici punti in vista del Piano del Parco"

Il gruppo "Dal Mesco a Montenero": "Undici punti in vista del Piano del Parco"

Cinque Terre - Val di Vara - Per la redazione del “Piano per il Parco” di durata decennale, è stato costituito dall’ente stesso, un gruppo di lavoro composto da persone appartenenti per nascita, residenza e interessi vari al territorio delle Cinqueterre. Ai partecipanti tutti, è apparso immediatamente chiaro, che tale situazione, mai verificatasi in precedenza, poteva e doveva rappresentare una opportunità unica, forse rara, attraverso la quale era finalmente possibile sia esporre varie e ricorrenti problematiche territoriali, che proporre azioni concrete per il mantenimento e il rilancio in maniera virtuosa e ecosostenibile del nostro territorio e delle attività ad esso collegate in un’ottica di medio e lungo raggio. Tale condizione, assume oggi, ancor maggior rilevanza data l’emergenza sanitaria che l’intero nostro paese sta attraversando.

Durante i lavori, è stato profuso da tutti i componenti del gruppo grande impegno e entusiasmo, sin da subito si è venuta a creare una omogeneità di aspettative, speranze, visioni, partecipazione mai prima così palesate nel nostro comprensorio. Non sono mancati momenti di aspro e duro confronto con la controparte incaricata, ma il fortissimo senso di comunità, il prevalere dell’interesse comune, inevitabilmente hanno prodotto un documento di proposta finale a carattere fortemente e volutamente unitario. Siamo tutti fermamente convinti che questo senso di comunità e di appartenenza, diverrà d’ora in poi una consuetudine. Il documento finale prodotto, composto da 11 punti, evidenzia che il valorizzare le risorse e le eccellenze che il nostro comprensorio offre ha un costo, anche molto elevato, ma le manutenzioni necessarie, i nuovi interventi nei vari campi e settori, specialmente se accompagnati da innovazione e ricerca, assieme all’indispensabile dialogo con il territorio, alla lunga non rappresenteranno solo un costo, ma costituiranno un valore aggiunto per la creazione di un ecosistema favorevole non solo come mantenimento del presente, ma come volano per attrarre nuove risorse.

Per evitare eventuali strumentalizzazioni di sorta, tutto il materiale prodotto, è stato regolarmente protocollato presso l’ente Parco e inviato a tutti i membri del Consiglio Direttivo del Parco e più precisamente al presidente Donatella Bianchi, al direttore ing. Patrizio Scarpellini, al sindaco di Riomaggiore e vice presidente Parco Fabrizia Pecunia, al sindaco di Vernazza Francesco Villa, al sindaco di Monterosso Emanuele Moggia, al sindaco di La Spezia Pierluigi Peracchini e ai signori Danilo Capellini, Federico Barli, Chiara Vicini e Santo Grammatico, con la richiesta che tale proposta territoriale divenga nella sua assoluta integrità la Loro Fattiva ed Effettiva posizione da tenere nei vari successivi livelli di discussione relativi al “Piano per il Parco”.

Dal Mesco a Montenero

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia

























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News