Liguria News TeleNord Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Domenica 28 Maggio - ore 14.00

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Il Parco riparte da 720mila Card e fa progetti per pesca e agricoltura

Approvato il bilancio di previsione 2017. Dalla giunta esecutiva, anche l'ok a una serie di iniziative per sostenere le attività locali e promuovere la cultura ambientale.

Il Parco riparte da 720mila Card e fa progetti per pesca e agricoltura

Cinque Terre - Val di Vara - Bilancio di previsione 2017 approvato in Via Discovolo, alla sede del Parco nazionale delle Cinque Terre: la stima è di 10,7 milioni di euro, tanti di entrate, quanti di uscite. Un doveroso equilibrio sorretto in gran parte dalle previsioni di vendita di Cinque Terre Card e Cinque Terre Card Treno, con una prudente stima di 500mila carte vendute in tutto il 2017 (per un'entrata stimata di circa 7.4 milioni). Nel periodo gennaio-settembre 2016, ne sono state vendute circa 721mila. In sede di approvazione di bilancio (anche della previsione triennale), la giunta esecutiva ha dato altresì l'ok a una serie di progetti e intendimenti. Tra questi, la convenzione con la Soc.Coop. Piccola Pesca di Monterosso a Mare per corsi di cultura ambientale del mare, attività di pescaturismo e sostegno alla pesca artigianale e dei prodotti ittici del luogo con l'uso dei locali e impianti per la salagione; la fornitura agli agricoltori, anche per l'anno 2017, di barbatelle e pali in castagno per gli impianti di vigneto; interventi da 60mila euro per il miglioramento e la implementazione del sistema di monorotaie per il trasporto verticale dei prodotti dell'agricoltura, secondo i piani approvati dai Sindaci; la cessione di automezzi di proprietà del Parco ai Comuni.

E ancora, ok a un finanziamento da 47mila euro per il riprisinto del ponticello "Gua da scia Lucca", lungo un sentiero di Monterosso e al finanziamento della implementazione dei sistemi di comunicazione (ripetitore di Punta Mesco) in uso al Corpo nazionale Soccorso Alpino per gli interventi di emergenza nel Parco (3.500 euro). Ci sono anche 20mila euro per uno studio tecnico sugli interventi post-alluvionali disposto dal Comune di Monterosso, 4mila euro per le attività sanitarie svolte dalla Pubblica assistenza di Riomaggiore e altrettanto denaro per il contributo al servizio di prenotazione online dei bus turistici a Manarola. Pollince all'insù (in attesa delle stime dei costi) anche per lo smaltimento dei prodotti franosi alla Zorza e per la rimozione di massi pericolosi a Possaitara, località del riomaggiorese.

La giunta, guidata dal presidente Vittorio Alessandro, ha inoltre assunto impegno per lo studio e la regolamentazione del trasporto marittimo di passeggeri alle Cinque Terre, per la valutazione della richiesta di finanziamento del ripristino del muraglione di via Signorini in Riomaggiore e per la stipula della convenzione con l’Associazione Italiana Sommelier per la diffusione e la valorizzazione dei vini delle Cinque Terre.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia










I SONDAGGI DI CDS

Mimmo Di Carlo in scadenza di contratto, vorreste vederlo ancora sulla panchina dello Spezia?
56,3% 
43,7% 






























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure