Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Lunedì 23 Novembre - ore 21.47

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

I Casoni e Padre Dionisio, fra storia e trekking

L’alpinismo lento ricorda il fondatore del Sorriso Francescano "disegnando una passeggiata per tutti".

fra val di vara e lunigiana
I Casoni e Padre Dionisio, fra storia e trekking

Cinque Terre - Val di Vara - Secondo una proficua collaborazione con il Comune di Rocchetta di Vara ed il Parco Regionale di Montemarcello Magra Vara, l’associazione Mangia Trekking continua a sviluppare progetti relativi alla natura, ed alla promozione turistica dei territori. In questi giorni, l’associazione dell’alpinismo lento, ricordando il mai dimenticato Padre Dionisio, il frate capuccino, che tanto diede e rappresentò per la città della Spezia, ha messo a sistema un piacevole percorso a dimensione di tutti, in prossimità delle località Cuccaro-Casoni, in montagna, al confine tra le province della Spezia e Massa Carrara.

Interessante simbolo di carità, e per tanti anni cappellano dell’Arsenale della Marina Militare, nel secondo dopoguerra, Padre Dionisio si distinse per l’accoglienza dei bambini orfani presso la struttura del Sorriso Francescano da lui stesso fondata. Oggi in montagna, nel Comune di Rocchetta di Vara, vi sono un’area ed una chiesa che a lui si riconducono. Così Mangia Trekking, riconoscendo l’importanza di stare all’aria aperta, nella delicatezza del momento “ Coronavirus”, si è attivata per contribuire a valorizzare quel territorio, ritrovando “nella zona Dionisio” una rilevante opportunità. La bella passeggiata meditativa, realizzata attorno, ed attraversando quell’area, è anche propedeutica alle strutture di ricezione turistica del Cuccaro e del Passo dei Casoni, in cui è viva una straordinaria tradizione gastronomica di montagna: ravioli, lasagne, gnocchi, tagliatelle e polenta. Carni di cinghiale, lepre, maiale, vitello, agnello, capretto, pollo e coniglio. Formaggi, funghi e verdure locali. Dove oggi questi esercizi commerciali rappresentano inoltre un presidio del territorio ed un importante servizio sociale.

L’associazione Mangia Trekking consapevole che questo genere di camminate, contribuiscono a rasserenare evidenzia la loro piacevolezza, e mentre indica che si possono affrontare anche in solitudine o con qualche amico, le propone per trascorrere belle giornate e conoscere queste località, praticando uno sport sano e vivendo nella natura.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia

























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News