Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Lunedì 20 Agosto - ore 22.50

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Fuochi d'artificio sulla torta di Mario Andreoli

Istituzioni ed amici hanno festeggiato “i primi 90 anni” dell’artefice del grandioso Presepe luminoso. Una targa in omaggio al suo “sogno di luce”.

Fuochi d'artificio sulla torta di Mario Andreoli

Cinque Terre - Val di Vara - “La creatività per realizzare un grande sogno di luce; la generosità di donarlo al mondo intero”. Con questa dedica, incisa su un’artistica targa ed accompagnata da sentimenti di stima e d’amicizia, il Parco nazionale delle Cinque Terre ha inteso festeggiare i “primi novant’anni” di Mario Andreoli, l’artefice dello stupefacente Presepe sulla collina Collora di Manarola.
E’ stata una cerimonia semplice e toccante, che i promotori: Ente Parco, Comune di Riomaggiore, Amici del Presepe di Mario, Fondazione Manarola, Club Alpino Italiano, Amici della Val Fontanabuona, hanno tessuto in sordina, tenendo all’oscuro l’interessato, complici i famigliari, perché doveva essere, come è stata, una sorpresa per Mario.
Alle parole d’augurio sono seguite, da parte del sindaco di Riomaggiore, Fabrizia Pecunia; del presidente dell’Ente Parco, Vincenzo Resasco, e del direttore, Patrizio Scarpellini, espressioni di gratitudine nei confronti dello speciale ambasciatore delle Cinque Terre nel mondo, grazie al suo “sogno di luce” che si sposa con la speranza di pace e di solidarietà.

La commozione di Mario è andata via via crescendo. Come se non fosse bastata la riproduzione della magica Capanna, di pecore e di pastori ad incorniciare l’omaggio sulla targa argentata, sono arrivate due spropositate torte, che non erano sormontate da 90 candeline, bensì da due coppie di razzi in miniatura, naturalmente funzionanti, a richiamare lo spettacolo pirotecnico che tradizionalmente accompagna la prima accensione del Presepe. Infine si è spalancata la porta dell’Oratorio dell’Annunziata, che ospitava la festa, e nel Presepe sulla collina che s’era appena acceso è comparso, in lettere luminose, un messaggio augurale per Mario. Era stato costruito la sera prima e collocato sul poggio di una fascia terrazzata da Alberto Andreotti e da amici, operando nella semioscurità per non dare nell’occhio e sopportando scrosci di pioggia gelida.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Gli auguri a Mario Andreoli
Mario Andreoli compie 90 anni
Mario Andreoli compie 90 anni
Mario Andreoli compie 90 anni


Notizie La Spezia










Ecco lo Spezia 2018/19, che campionato farà?


































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News