Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Lunedì 01 Marzo - ore 14.11

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Follo, 'Gli Amici del cavallo' replica al sindaco

"Sempre presenti"
Western Follo Show 2015

Cinque Terre - Val di Vara - Riceviamo dalla Asd Gli Amici del cavallo

Leggendo l'intervento del sindaco (QUI, ndr) nei riguardi della nostra Associazione siamo rimasti rammaricati e dispiaciuti nel constatare la superficialità usata nei nostri confronti, più che altro per tutto quello che “Asd Gli Amici del Cavallo” ha dato al territorio spezzino, ed in particolare al territorio del comune di Follo, agli amanti dei cavalli a tutte gli appassionati del mondo Country e a tutte quelle persone, ed erano veramente tante, che annualmente venivano a godersi le nostre manifestazioni.
Per vent’anni siamo stati presenti e abbiamo collaborato a stretto contatto con parecchie amministrazioni che hanno visto succedersi ben tre Sindaci: Marco Vignudelli, Giovanni Battolla e Giorgio Cozzani, con tutti loro abbiamo lavorato in maniera eccellente, portando annualmente migliaia di persone, molte delle quali, non avrebbero certo conosciuto il nostro fantastico territorio e con loro abbiamo, nel nostro piccolo, mosso l’economia del nostro paese, facendo lavorare le attività presenti, bar, ristoranti, alberghi, affitta camere, B&B, insomma oltre a portare lustro al nostro Comune abbiamo contribuito ad incrementarne l’economia.
Inoltre, cosa non di poco conto, abbiamo aiutato negli anni, con contributi vari, alcune associazioni e enti di volontariato come Croce Rossa e Parrocchia, siamo stati sempre presenti quando c’era da aiutare chi ne aveva bisogno.

Tutte le volte che siamo stati chiamati dal Comune siamo sempre intervenuti per tutte le manifestazioni, ne ricordiamo alcune: “Arriva Babbo Natale”, “Carnevale”, Festa di “Sant’Isidoro”, “Benedizione degli Animali”, insomma noi c’eravamo sempre e con tutte le Amministrazioni. Spiace ora, invece, constatare che oltre a darci il benservito, siamo additati come gli abusivi e unici debitori del Comune, ebbene questo fa male veramente e difficilmente si scorderà.
Vede, noi, Sig.ra Sindaca, abbiamo messo tutto il nostro cuore oltre che le nostre economie per dare lustro a questo nostro comune, facendo conoscere il nome di Follo in tutte le parti d’Italia sia nel modo dei cavalli che nel mondo del ballo country, siamo e saremo sempre stati presenti per il ben del comune di Follo.
Noi non crediamo di essere gli unici (e non vuole di certo essere una scusante) che hanno eseguito gli abusi edilizi come dice lei, (una stalla in legno non infissa al terreno, una tettoia rivestita con cortecce di legno e una pista da ballo scoperta ed allestita solamente nei 3 gg della Festa ), magari facendo una bella passeggiata lungo fiume si accorgerà di cosa si sta parlando.
Vorremmo inoltre rispondere alle sue accuse di cattivi pagatori, ricordandole che abbiamo sempre onorato i pagamenti relativi ai canoni di Affitto (circa 10 anni e 6 mes ), inoltre le confermiamo che la seconda rata dell’anno 2019, insieme a tutto il 2020 e il trimestre 2021, per un totale di circa 2.300 €, saranno versate a breve: pensiamo comunque che non siano certo cifre così importanti da mettere in crisi un Comune come il nostro.

Il ritardo al quale lei fa riferimento è purtroppo dovuto, come lei saprà, alla situazione contingentale che tutti stiamo vivendo (Covid-19) e ai molti soldi da noi spesi per i vari ricorsi al Tar e al Capo dello Stato che hanno prosciugato le nostre casse. Speravamo di fare le nostre tradizionali feste per recuperare quanto ci occorreva per saldare il dovuto.
Crediamo che questa situazione abbia messo in crisi non solo la nostra associazione ma molte altre e non siamo a conoscenza che altri abbiamo ricevuto lo sfratto esecutivo.
Dispiace inoltre leggere che “a breve verrà fatta una gara pubblica” per cedere l’area in affitto, quando su questa area è già stato fatto un progetto per la creazione di un campo da calcio.
Quindi quale gara pubblica viene fatta se è già stata da voi individuata per il calcio?
Inoltre vorremmo ricordare a Lei e a tutti, che le persone e associazioni con tanta voglia di creare qualcosa di positivo per il proprio territorio ci saranno sempre e saranno più forti di ogni avversità.

Asd Amici del Cavallo

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia

























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News